Rino Gattuso: “Situazione complicata, ma crediamoci fino alla fine”

PISA – Mister Rino Gattuso scende in sala stampa per commentare la sconfitta contro l’Avellino.

di Antonio Tognoli

SULLA PARTITA. “Il gol ci ha tagliato le gambe, ma abbiamo creato tanto anche prima di subire lo svantaggio, la squadra ha fatto quello che doveva fare, il rammarico più grande è non aver giocato le altre gare così come abbiamo fatto oggi. Non ci dobbiamo arrendere fino alla fine è affinché la matematica non ci condanna dobbiaS  provarci. Oggi non mi sento di dire niente alla squadra che ha dato il massimo”.

SULLA SQUADRA. “Chi è entrato ha fatto bene, ma non ba. Comunque rispetto alla settimana scorsa ho qualche speranza in più, ma bisogna iniziare a vincere perché mancano sei partite. La Curva oggi ha dato dimostrazione di grande sportività, gli Ultras ne sono usciti con una grande figura. Chapeau a loro, non sicuramente a noi. Dopo oggi dobbiamo avere ancora più responsabilità”.

SUL FUTURO. “Non è il momento di pensare al mio futuro, quando saremo retrocessi ci penserò, adesso la priorità è provare a salvarci”.

SULLE SCELTE. “Manaj l’ho preso io, tanti direttori sportivi mi hanno detto come abbiamo fatto a portarlo qui, poi si sa che nel calcio può succedere che si rende meno rispetto al previsto. Manaj lo sceglierei ancora così come gli altri. Le scelte fatte a gennaio le abbiamo ponderate insieme ad una società che è arrivata qui e non si poteva permettere di buttare sul piatto altri soldi, dopo i casini che aveva trovato”.

Loading Facebook Comments ...
By