Riparbella, imprenditore si suicida per i troppi debiti

PISA – Un imprenditore di 68 anni si è ucciso ieri sparandosi nel suo ristorante a Riparbella, nel Pisano. L’uomo è stato trovato già privo di vita intorno alle 10.30 dai familiari.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Secondo quanto si è appreso l’imprenditore era alle prese con una forte situazione debitoria e avrebbe deciso di uccidersi con la sua pistola perché incapace di far fronte alle continue spese.

Secondo quanto si é appreso né lui né la sua famiglia si erano rivolti al servizio di ascolto e sostegno recentemente aperto dalla prefettura di Pisa e che mette insieme, unica esperienza di questo genere in Italia, competenze e professionalità diverse per sostenere famiglie e persone in difficoltà economiche accompagnandole in un percorso di gestione della crisi e superamento della situazione debitoria.

Fonte: www.gonews.it

20131104-000530.jpg

You may also like

By