Riparte la Serie B, per i bookmakers il Benevento è favorito sul Pisa

PISA – Manca pochissimo e poi finalmente sarà di nuovo campionato. Ad aprire le danze di questa Serie B 2019-2020 sarà proprio il Pisa, che in casa aspetta i giallorossi del Benevento il prossimo venerdì 23 agosto, alle ore 21.

Gli ultimi dubbi di formazione per mister D’Angelo saranno sciolti nella giornata di domani, ma si dovrebbe andare verso il tradizionale 4-3-1-2 visto in queste amichevoli estive. Gori sicuro tra i pali, in difesa Birindelli, Benedetti e i nuovi arrivati Belli e Aya a completare il quartetto, De Vitis, Gucher e Pinato dietro al trequartista Siega, tandem d’attacco con Masucci e Asencio. Questi gli uomini scelti per portare a casa i primi tre punti di una stagione che si prospetta entusiasmante e difficile allo stesso tempo. Il Benevento di Pippo Inzaghi, poi, è avversario ostico. Lo dicono le quote stesse sulla prima giornata di Serie B, che vedono i campani favoriti a 1.95, mentre la vittoria dei padroni di casa si gioca a 4.40 e il pareggio a 3.00. 

Dando uno sguardo allo storico tra le due squadre, infatti, si può notare come l’ultima vittoria del Pisa contro il Benevento risalga ormai al lontano 2013, quando in Lega Pro riuscì ad imporsi per 2 a 0. Da quel momento 2 pareggi e 2 vittorie per i giallorossi, con un sonoro 0-3 inflitto nell’ultima partita giocata in Toscana, nel 2017. Numeri che parlano chiaro, come quelli delle reti, sia subite che fatte, delle ultime apparizioni delle due squadre. 

La squadra di D’Angelo ha fatto registrare l’over 2.5 in tutte le ultime cinque uscite: dai playoff di Lega Pro contro la Triestina (2 a 2 all’andata, 1 a 3 al ritorno), passando per la sonora sconfitta di 4 a 2 con il Bari e due 3 a 0, fatto e subito, contro Potenza e Bologna in Coppa Italia. Il Benevento anche non è da meno: nel trofeo nazionale è stato eliminato 3-4 dal Monza, mentre nell’ultimo match estivo ha fatto registrare un 3 a 3 contro la Vastese. 

Devo trovare il vestito giusto alla rosa che ho. Ma in generale voglio tanti giocatori nell’area avversaria e che i centrocampisti si inseriscano. Le etichette mi fanno ridere”. Così ha detto Pippo Inzaghi prima della partita contro il Pisa, mentre Luca D’Angelo si è detto soddisfatto nonostante la sconfitta nel post gara col Bologna: “Siamo stati in partita fino al 60′ circa, la gara è stata abbastanza equilibrata anche se il Bologna ha avuto più possesso palla, ma finché non ci siamo disuniti abbiamo avuto buone possibilità anche di pareggiarla, dopo la differenza si è vista: è normale cosi”.

All’Arena Garibaldi serverà tutto il calore del pubblico e tutta la concentrazione possibile per portare a casa il risultato. E per onorare una serie cadetta conquistata con le unghie e con i denti. 

By