Riparte online lo Sportello Legale di Confesercenti a San Giuliano Terme

SAN GIULIANO TERME – Riparte, anche se con modalità differenti, lo Sportello Legale di Confesercenti Toscana Nord a San Giuliano Terme.

Alla presentazione ufficiale del servizio nel comune termale dello scorso febbraio è seguito lo stop forzato a causa dell’emergenza Coronavirus. Poi, la riorganizzazione e la riattivazione dello strumento a beneficio di imprese, attività produttive e cittadini a cura dell’associazione di categoria.

Le consulenze si svolgeranno per telefono o tramite videochiamata Skype o WhatsApp. Per prenotarle occorre scrivere a: legale@confesercentitoscananord.it. La prima consulenza sarà gratuita, poi sarà possibile concordare l’eventuale conferimento dell’incarico.

Le consulenze saranno effettuate dagli avvocati Valeria Macchia (ambito penale e del lavoro), Francesca Vallesi (questioni civili, commerciali e societarie)e Stefano Verità (questioni amministrative).

“Le contromisure adottate per il contenimento della diffusione del contagio da Covid-19 hanno determinato una vero e proprio stato di crisi del tessuto economico – afferma Simone Romoli, responsabile area pisana Confesercenti Toscana Nord -. La sospensione per legge di numerose attività produttive, l’azzeramento dei flussi turistici e misure di sostegno ancora insufficienti per l’economia stanno mettendo l’imprenditoria locale in un forte stato di preoccupazione. Abbiamo quindi convenuto con il sindaco Di Maio, che ringrazio, di avviare lo Sportello Legale per l’assistenza alle imprese con modalità di consulenza a distanza. I nostri legali offriranno una prima consulenza gratuita di inquadramento delle questioni in tutti i campi, dal civile al penale, dall’amministrativo al diritto del lavoro, potremo dare alle imprese risposte su locazioni, ordinativi di fornitura merci e servizi, analisi dei contratti, gestione della privacy con il nostro pool di esperti coordinati dall’avvocato Francesca Vallesi. Un’occasione per dimostrare ancora una volta la vicinanza alle imprese del Comune di San Giuliano Terme e di Confesercenti, nonostante stiamo attraversando il momento più critico della storia italiana degli ultimi settant’anni“.

Il Coronavirus ha costretto le comunità a un grande sacrificio sotto ogni punto di vista – afferma la vicesindaca con delega allo sviluppo economico, Lucia Scatena -. Vale anche per le attività economiche. Un sostegno legale retto da professionisti qualificati e organizzato da un’associazione di categoria come Confesercenti è un grande aiuto concreto nei confronti di chi sta condividendo questa difficoltà quotidiana, oltre a un segno di vicinanza“.


Accogliamo con molto favore la ripartenza di questa iniziativa di assistenza professionale da parte di Confesercenti, anche se in forma diversa rispetto all’idea originaria – sottolinea il sindaco Sergio Di Maio -. Cittadini, imprese e attività produttive avranno a disposizione un punto di riferimento per affrontare nel migliore dei modi lo stato di crisi attuale e tenersi pronti in vista di una ripartenza che spero avverrà il prima possibile. La collaborazione tra Comuni e associazioni categoria credo sia fondamentale per incentivare le buone pratiche, che siano di governo o di impresa. Perciò grazie a Confesercenti e ai professionisti che si sono messi a disposizione“.

La foto sopra la locandina aggiornata e un momento della presentazione ufficiale dello Sportello dello scorso febbraio. Da sinistra: Simone Romoli, Francesca Vallesi, Giuseppina Lotti, Sergio Di Maio, Laura Grassi.

By