Riqualificazione di Vicolo del Vigna. Lunedì l’allestimento del cantiere

PISA – Al via la riqualificazione del vicolo del Vigna, strada del centro storico che da piazza Sant’Omobono, all’altezza del passaggio verso piazza delle Vettovaglie, arriva fino al lungarno Pacinotti passando tra i palazzi del Royal Victoria Hotel e la sede di Monte dei Paschi.

Con un investimento di 85mila euro, questo l’importo dopo il ribasso di gara, il vicolo sarà recuperato con il rifacimento delle vecchie fognature e il restauro della vecchia lastricatura in tutta la sua lunghezza. A occuparsi dell’intervento la ditta Gennaro Francesco di Calcinaia. I tempi previsti per la fine della riqualificazione sono di 90 giorni.

Dopo l’attesa per consentire le manifestazioni del Giugno Pisano, lunedì 3 luglio si inizia con l’allestimento del cantiere. Per consentire i lavori la strada, che si trova nella zona ZTL del centro storico, sarà chiusa al traffico con divieto di sosta; sempre consentito il passaggio pedonale e l’accesso alle proprietà laterali

I lavori sono possibili grazie alla collaborazione tra pubblico e privato: una parte dell’investimento infatti, pari a circa 22mila euro, è garantito dai privati proprietari dei palazzi che si affacciano sulla via e che avranno così la fognatura riqualificata. In particolare: il condominio MPS Sansedoni, il condominio piazza delle Vettovaglie 23, il Royal Victoria Hotel, Algerina Neri e Renzo Falciani. L’intervento è il primo di un piano più ampio che vedrà nei prossimi tempi la riqualificazione della zona: dai bagni pubblici di piazza Sant’Omobono al restauro di piazza delle Vettovaglie grazie al contributo della Fondazione Pisa

By