Il punto sulla 7° giornata di Prima Divisione Girone B

PISA – Turno favorevole ai nerazzurri in virtù dei numerosi risultati conseguiti in questa settima giornata di campionato Difatti il pareggio nel derby laziale tra Latina e Frosinone permettono al Pisa di rinsaldare, con il punto conquistato nella difficile trasferta di Pagani, un meritato terzo posto in classifica.

Pochissime le reti segnate, in questa giornata, esattamente 6 in attesa di conoscere l’esito del posticipo di lunedì sera tra Nocerina e Catanzaro (prossimo avversario del nerazzurri).

Pareggiano Avellino e Perugia con il risultato di 1 a 1; in particolare i campani passano in vantaggio al 33′ con  Catania, e il pareggio umbro arriva al 45′ con Esposito. Con questo pareggio il Perugia sembra aver perso la brillantezza iniziale sebbene si trovi a soli 3 punti dalla vetta.

Scivolone  del Benevento che nella gara casalinga contro l’Andria perde per 1 rete a 0, goal di Comini al 42′. In virtù di questo risultato l’Andria raggiunge il Benevento a quota 9 punti, posizione condivisa con Paganese e Prato.

Finalmente la Carrarese si guadagna i primi tre punti in questo campionato vincendo il derby toscano contro il Prato, affermandosi  con goal di Venitucci al 59′.

L’altra toscana Viareggio, che condivide il terzo posto con i nerazzurri e l’Avellino, continua a sorprendere. Difatti si rivela nuovamente una squadra ostica soprattutto in trasferta, andando a pareggiare sul difficile campo del Sorrento, che in questo campionato stenta a decollare.

Altro pareggio a reti inviolate, oltre quello del Pisa a Pagani e del derby laziale tra Latina e Frosinone, quello tra Gubbio e Barletta. Il Barletta con questo pareggio si  porta a quota 3 punti raggiunto dalla Carrarese, mentre il Gubbio spreca l’occasione di una gara casalinga per allungare il passo e portarsi in vetta alla classifica, fermandosi quindi a quota 11 punti.

 

 

By