Robert Gucher: “Ci siamo allungati perché volevamo vincere ma palo a parte non abbiamo mai sofferto”

SIENA – Altro protagonista del pareggio a reti bianche fra Siena e Pisa è stato sicuramente il centrocampista  Robert Gucher che analizza cosi la gara giocata dal Pisa all’Artemio Franchi.

di Maurizio Ficeli

“Siamo partiti bene concedendo pochissimo agli avversari – afferma il giocatore austriaco – creando anche due o tre occasioni da gol tra l’altro contro contro squadra come il Siena brava in fase di palleggio e con la quale il pari può starci benissimo”.

Gucher aggiunge ancora :”Noi cerchiamo sempre di dare il massimo, facendo quello che ci chiede il mister e chiunque scende in campo da il massimo. E poi dobbiamo ancora di più convincerci che ci sono poche squadre che ci possono tenere testa”.

Riguardo a qualche rischio corso nel finale dai nerazzurri Gucher dice: “Sì, loro sono partiti due o tre volte in contropiede, quando ci siamo allungati perché cercavamo la vittoria a tutti i costi, ma non mi pare che a parte il palo colpito da loro, noi si sia sofferto più di tanto”.

Il centrocampista di Graz conclude: “Ora staccheremo un pò la spina, ma senza per questo fermarci, abbiamo un programma di allenamento. E poi questa squadra ha voglia di ottenere il massimo ed anche a Siena lo ha dimostrato”.

Un’ultima parola sull’ambiente di Pisa: “A Pisa ho trovato un ambiente ed una società spettacolare”.

By