Roberta Luperini aderisce al Nuovo Centrodestra e fonda un Comitato promotore

PISA – La consigliera provinciale del Gruppo misto, Roberta Luperini, ha aderito ufficialmente al Nuovo Centrodestra di Angelino Alfano, fondando al contempo anche il Comitato promotore pisano.

A darne notizia è la stessa Luperini che ricorda «quando lasciai il Pdl per aderire a Fli lo feci pensando che Fini potesse fare il salto di qualità per rilanciare il centrodestra italiano. Mi sbagliavo. Ho vissuto in prima persona le varie fasi del Pdl e condivido in pieno il progetto del ministro Alfano».

Per Luperini, il Nuovo Centrodestra rappresenta «l’unica ventata di novità nel panorama politico italiano ed è l’unico progetto capace di poter risollevare tutto il centrodestra. Siamo stanchi dei vari Verdini e Matteoli che stanno uccidendo il centrodestra. Io sono nata politicamente con Forza Italia. Prima Berlusconi era tutt’altra persona, ma poi è stato circuito da determinate persone ed è cambiato. Tali persone hanno il vizio di dare di “traditori” a chi dice “così è sbagliato”. Ma i traditori non sono coloro che vogliono rinnovare».

L’esponente del Nuovo Centrodestra pisano, comunque, ricorda che «per crescere il Nuovo Centrodestra non può limitarsi ai soli ex Pdl che non sono passati a Forza Italia, ma deve guardare oltre. Giudico positivo, soprattutto per il dibattito interno, che forze esterne al Pdl, come per esempio Più Toscana, abbiano aderito al nuovo movimento di Alfano».

E proprio i consiglieri regionali di PT/Nuovo Centrodestra, Antonio Gambetta Vianna e Gian Luca Lazzeri, si felicitano per l’adesione di Luperini al progetto alfaniano. «Collaboreremo con Luperini – affermano in coro di due esponenti di Ncd in Palazzo Panciatichi – soprattutto per le istanze che giungono dal territorio».

Per informazioni e adesioni: nuovocentrodestrapisa@gmail.com

SOTTO ANGELINO ALFANO (foto tratta da news.panorama.it)

20131204-121250.jpg

By