Roberta Ragusa, cercato il corpo a Camp Darby

PISA – Movimento intenso questa mattina nei dintorni della pineta che costeggia Camp Darby. Da questa mattina infatti si è cercato, in un’ampia battuta di ricerca, il corpo di Roberta Ragusa, la donna di 45 anni scomparsa il 14 gennaio scorso dalla sua abitazione di Gello di San Giuliano Terme (Pisa). La ricerca si è conclusa con un nulla di fatto.

CARABINIERI – Alle operazioni hanno partecipato almeno 50 carabinieri del Reggimento Tuscania e del comando territoriale dell’Arma e due unita’ cinofile. La perlustrazione si e’ concentrata per lo piu’ nell’area boschiva di San Piero Grado dopo che nei giorni scorsi carabinieri paracadutisti del Tuscania avevano effettuato sopralluoghi per delimitare l’area al centro delle ricerche. Complessivamente al momento le unita’ cinofile e i militari hanno ispezionato circa 700 metri quadrati di territorio.

NULLA DI FATTO – Dopo che i carabinieri avevano iniziato questa mattina a rastrellare l’area vicino alla base militare americana, pensando di trovare il cadavere della Ragusa o tracce utili alle indagini, purtroppo la battuta si è risolta con un nulla di fatto. Nei prossimi giorni verranno setacciate altre aree nel Pisano. Sul posto è arrivata anche un troupe della RAI.

You may also like

By