Roberta Ragusa: otto ore di perquisizioni dei Carabinieri

SAN GIULIANO TERME – Dopo otto ore si è conclusa la perquisizione nella proprietà della famiglia Logli per cercare qualche traccia di Roberta Ragusa, la donna scomparsa oltre un anno fa dalla sua villetta di via Ulisse Dini a Gello di San Giuliano Terme.

E proprio in via Ulisse Dini i Carabinieri, con il supporto dei cani del nucleo cinofilo di Protezione Civile della Pubblica Assistenza di Rosignano Marittimo (Livorno), specializzati nell’individuazione di tracce ematiche e resti umani, hanno concentrato le ispezioni odierne che hanno interessato non solo la casa e il giardino della villetta, ma anche un capannone adibito a magazzino, l’autoscuola e altre pertinenze di proprietà della famiglia Logli.

Nel pomeriggio l’avvocato del marito di Roberta Ragusa aveva chiesto l’intervento dei Carabinieri per allontanare giornalisti e fotografi dalla proprietà dei Logli.

Fonte: Ansa

You may also like

By