Roberta Ragusa: ricerche senza esito a Campo

PISA – I sub del nucleo sommozzatori dei carabinieri di Genova sono tornati nel Pisano per ispezionare un altro lago a pochi chilometri di distanza dall’abitazione di Roberta Ragusa.

I militari hanno perlustrato senza esito i fondali di un laghetto per la pesca sportiva a Campo, il cosiddetto Lago Donati.

Per oltre due ore si è cercato sul fondo e lungo le sponde dello specchio d’acqua il corpo della donna: gli inquirenti sono infatti ormai convinti che sia stata uccisa e sospettano il marito Antonio Logli, da un anno unico indagato per omicidio volontario e occultamento di cadavere. Nelle prossime settimane l’uomo potrebbe finalmente essere interrogato dai magistrati, visto che dal momento della sua iscrizione nel registro degli indagati (oltre 12 mesi fa) non è mai stato sentito dagli inquirenti.

You may also like

By