Roberto Gemmi. Ecco chi è il nuovo architetto del Pisa Sc

PISA – Vediamo chi è nel dettaglio Roberto Gemmi il nuovo Ds del Pisa Sc.

di Giovanni Manenti

Roberto Gemmi il nuovo architetto del Pisa Sc l’1 gennaio 1975 a San Giorgio a Cremano (Na) ed inizia la propria carriera di calciatore, nel ruolo di centrocampista, con il Perugia, senza però trovare posto in prima squadra, per poi esordire tra i Professionisti al Taranto in Serie C2 nella Stagione 1996-’97. L’anno seguente, Gemmi fa la sua prima apparizione in Toscana con un anno all’Aglianese in D prima di trasferirsi al Lecco, dove vice due stagioni da titolare in Serie C1 – concluse con due salvezze ai Playout – per poi cambiare tre volte squadra nel corso della stagione 2000-’01, iniziata coi lariani, proseguita ad ottobre con la Pistoiese per le sue uniche 5 apparizioni in Serie B (realizzando con gli Arancioni la sua sola rete tra i Cadetti in un rocambolesco 3-3 interno con il Genoa) e conclusa con il passaggio al Teramo nel marzo 2001, con cui perde la Finale Playoff con il Chieti per la Promozione in Serie C1 …

L’inizio del nuovo Secolo vede Gemmi nuovamente protagonista in Toscana, con due stagioni da titolare al Poggibonsi – salvezza ai Playout nel 2002 e settimo posto nel 2003 – ed una terza al Montevarchi, con cui retrocede in Serie D nel 2004, per poi disputare l’anno successivo il suo ultimo anno tra i Professionisti nelle file del Ragusa, concluso anch’esso con una seconda retrocessione consecutiva in Serie D dopo aver perso il Playout contro il Taranto. Categoria che ospita Gemmi sino a fine carriera, con esperienze all’Alessandria, Tritium, Fanfulla ed Oltrepò, prima di porre fine all’attività agonistica potendo vantare 350 presenze e 14 reti in sole gare di Campionato …

Appese le classiche scarpette al chiodo, Gemmi inizia l’attività di uomo-mercato, crescendo all’ombra del più noto Sean Sogliano con esperienze comuni al Varese ed al Palermo prima di assumere il ruolo di osservatore per conto del Carpi neopromosso in Serie A nell’estate 2015, sempre con Sogliano come Direttore Sportivo, sodalizio interrotto a novembre dello stesso anno a seguito delle dimissioni di quest’ultimo a causa del reintegro in panchina del tecnico Castori da parte della società.

Gemmi ha però maturato la necessaria esperienza per staccarsi dal rapporto con Sogliano, assumendo nel gennaio 2016 l’incarico di Direttore Sportivo dell’Arezzo, ruolo mantenuto anche nella successiva stagione e prolungato anche per lo scorso Campionato prima che sia lui stesso a rassegnare le dimissioni nel novembre 2017 per poi tornare sulla breccia accettando l’offerta del Presidente Corrado a ricoprire identico ruolo nel Pisa Sporting Club per la prossima stagione

Foto PisaChannel

Loading Facebook Comments ...
By