Roberto Gemmi: “Abbiamo fatto qualcosa di straordinario”

TRIESTE – Al termine della gara di Trieste parla il Ds Roberto Gemmi che svela il perché ha seguito la partita in panchina con il cappotto.

di Maurizio Ficeli e Antonio Tognoli

“Dopo la sconfitta di Arezzo in campionato non abbiamo più perso e avevo detto ai ragazzi se mi portavano in finale avrei indossato questo cappotto e così ho fatto anche se c’erano e son felice per una promozione meritata. La squadra ha fatto qualcosa di straordinario. Se pensiamo che dopo la sconfitta di Arezzo eravamo decimi non c’è che esser soddisfatti. Il mercato? Mi sono già mosso anche se per scaramanzia aspettavo di andare in serie B. Siamo stati bravi in tutte le partite dei play off e siamo arrivati a fare una grande cosa. La vittoria la dedico a Sogliano, un pioniere il mio mentore, un direttore sempre più avanti degli altri”.

By