Roberto Speranza: “E’ Bersani l’uomo del rinnovamento”

PISA – “Il rinnovamento non è un fatto anagrafico, ma un modo di fare politica e governare e Bersani ha dimostrato di perseguire già da molto tempo questa strada”. Lo ha detto Roberto Speranza coordinatore della campagna per le primarie del segretario del Pd.

Speranza a Pisa ha incontrato alcuni sostenitori di Bersani in un dibattito organizzato dal deputato Paolo Fontanelli.

“Bersani – ha aggiunto Speranza – è l’uomo del rinnovamento: lo ha dimostrato da amministratore locale e da ministro. Non si diventa rinnovatori solo in base alla carta d’identità per questo serve un patto generazionale che consenta alle migliori risorse del centrosinistra di guidare il Paese fuori dalle difficoltà che sta vivendo. Questo è il momento più complesso per fare le primarie perché l’ideologia del ‘sono tutti uguali’ é molto presente. E basta entrare in qualunque bar per rendersene conto. E’ necessario quindi parlare di più e più in profondità ai cittadini”. Lo ha detto Roberto Speranza, coordinatore del programma delle primarie di Pierluigi Bersani, durante un dibattito a Pisa promosso dai sostenitori del leader del Pd.

“Finora si è parlato solo del fatto se fosse giusto o no ricandidare D’Alema – ha aggiunto – ma non si è detto una parola sulle ricette necessarie al Paese per tornare a crescere. Bersani ha avuto il merito di non rincorrere altre favole, ma di presentarsi per quello che è: una persona che si candida a guidare l’Italia con il coraggio di dire la verità e di affrontare i problemi. E’ per questo che non abbiamo rincorso questioni d’immagine o di slogan, ma ci siamo sempre preoccupati dei problemi veri”.

By