Rocco Sabato in esclusiva a Pisanews: “Lascio Pisa, piazza importante che mi ha regalato emozioni, ringrazio i tifosi pisani che meritano traguardi importanti”

PISA – Il nuovo Pisa targato Braglia e che ha cambiato quasi completamente pelle, sta accingendosi a partire per il ritiro di Fiumalbo, nell’appennino modenese, ma nel frattempo anche i “senatori” a cui il contratto è scaduto il 30 giugno e che tanto hanno dato per i colori nerazzurri, sono in procinto di trovare un’altra squadra e noi di Pisanews facciamo loro i migliori auguri. Uno che intanto, ufficialmente si è sistemato è Rocco Sabato,

che dopo due anni sotto la Torre,ritorna nella compagine della sua città di adozione (lui chè è lucano di Potenza) e dove ha messo su famiglia, la bella città di Pavia, che ha molte similitudini con la nostra Pisa perchè città universitaria e famosa per la Certosa. Lo abbiamo contattato telefonicamente, sentiamo cosa ha detto a noi di Pisanews. Per sabato è un ritorno, visto che nel Pavia aveva già militato nel campionato di serie D.

Allora, Rocco,oggi anche il nostro sito ha pubblicato la notizia del tuo passaggio al Pavia…

“Si,e la notizia è ufficiale”.

Pur essendo lucano, vivi ormai da anni a Pavia…

“Si, sono tornato a casa, nella mia città di adozione, dove ho la mia famiglia, mi si è presentata questa opportunità vantaggiosa con un bel progetto e l’ho colta al volo”.

Che progetto ha la società pavese?

“Un progetto nel quale, entro tre anni, vogliono arrivare piu in alto possibile”.

La società lombarda adesso ha dei proprietari cinesi,li hai incontrati?

“Si, la proprietà della società è di una cordata cinese, ma ancora non ho avuto modo di vedere nessuno di loro, ho conosciuto il direttore sportivo Massimo Londrosi, ex Pisa e mi sono accordato con lui”.

Tra l’altro te nel Pavia avevi già giocato in passato..

“Si, anni fa, quando la squadra militava in D”.

Sei stato due anni a Pisa, che ricordo porterai con te della tua militanza in nerazzurro?

“Lascio Pisa, una piazza importante che in questi anni mi ha dato tante emozioni, un ambiente nel quale ho dato e ricevuto e voglio ringraziare i pisani ed i tifosi della curva Nord,che meritano traguardi più importanti”.

Hai avuto modo di seguire questo nuovo Pisa targato Braglia e Vitale che si va formando?

“Diciamo che è iniziata una fase di cambiamento della società e vedo che il Pisa si sta preparando ad un campionato di vèrtice che gli auguro di vincere e per questo faccio un “in bocca al lupo”alla nuova squadra”.

Sei rimasto in contatto con gli altri “over” a cui noi di Pisanews auguriamo al più presto una sistemazione?

“Si. certo, sono in contatto con Maurizio Pugliesi (prossimo all’Empoli n.d.r.),con Nicola Mingazzini e con Ciccio Favasuli (interesserebbe a Casertana, Benevento, Juve Stabia, Aquila e qualche altra compagine di Lega Pro-n.d.r), mi auguro di cuore che ognuno di loro possa trovare la soluzione migliore”.

Prima di lasciarti, Rocco cosa vuoi dire ancora nel salutare la gente di Pisa?

“A Pisa ho stretto un legame molto forte di amicizie, ci sono miei cari amici che ci tengo a salutare da queste colonne con affetto e che senz’altro ritornerò a Pisa a trovarli ed a riassaporare il clima di una città, Pisa,dove sono stato benissimo”.

SOTTO ROCCO SABATO (foto Massimo Ficini)

20140716-230825.jpg

By