Rocco Sabato: “Sto bene e sono a disposizione del mister. L’arbitro non influirà sulla partita di domenica”

S. PIERO A GRADO – Domenica contro il Lecce dopo tre settimane di stop tornerà a disposizione di mister Dino Pagliari Rocco Sabato, che alla ripresa degli allenamenti si è intrattenuto con la stampa locale.

Il terzino nerazzurro ha giocato la sua ultima gara nella trasferta di Benevento il 9 Novembre scorso quando il Pisa ottenne un meritato pareggio in piena emergenza. Da li Sabato ha avuto una ricaduta al ginocchio e con Grosseto, Prato e Salernitana e’ stato costretto ai box.

Sabato si presenta alla ripresa degli allenamenti con la maglia numero dieci. Qualcuno scherzando dice che gli calzerebbe a pennello ma la sua risposta e’ secca: “No, preferisco stare al mio posto, quel posto che spero presto di poter riprendere”

A parte gli scherzi, come sta Rocco Sabato?

“Mi sono ristabilito, spero di star bene, ho avuto un infiammazione al ginocchio. Non riuscivo a spingere come volevo io, ma credo in quello che faccio. Se servirò al mister domenica sarò a disposizione”.

Come avete sfruttato il turno di sosta?

“Con la sosta abbiamo esercitato un altro tipo di allenamento, che mi ha permesso di lavorare con continuità. E anche gli altri giocatori con piccoli acciacchi hanno potuto beneficiare di questa settimana per riprendersi”.

Un tuo pensiero sul campionato..

“Questo e’ un campionato equilibrato e difficile, ma bisogna cercare di fare meno errori possibile per poter rendere di più”.

Domenica il Perugia vincendo a Pontedera ha portato a quattro i punti di vantaggio su di noi…

“Il Perugia ha preso un po’ di margine, ma noi dobbiamo pensare esclusivamente alla gara di domenica, concentrarci per tutta la settimana e arrivare a Giocarci al meglio questa partita. Squadre forti ce ne sono diverse, Frosinone, Lecce, Benevento però ci possono stare fattori che possono dare alla fine differenza”.

Pensi che dopo tutte le polemiche del dopo Frosinone possano influire sull’arbitro di domenica?

“Non penso che il fattore arbitro possa influenzare questo tipo di gare. Non dobbiamo pensare a questo”.

Quali sono i giocatori più giovani che ti hanno colpito in questa squadra?

“I giocatori che mi hanno più colpito sono Goldaniga e mi piace molto come stanno lavorando Bollino e Sampietro. Auguro a loro di scalare tutte le categorie”.

SABRINA PATTI

SOTTO ROCCO SABATO (Foto Massimo Ficini)

20131210-161403.jpg

By