Il rock dei Supra Deen al Bagno degli Americani

TIRRENIA – Archiviata la partecipatissima rassegna cinematografica “Cinema sul mare” con l’ormai tradizionale maxischermo gonfiabile, ecco il ritorno della musica al Bagno degli Americani.

Giovedì 25 luglio riparte “Musica a mollo”, rassegna musicale diretta da Riccardo Pratesi, e sarà la band pisana dei Supra Deen ad animare dalle 22 il Bagno degli Americani.

Chi sono i Supra Deen. I Supra Deen nascono nel 2014, da un’idea di Alessandro Cini e Federico Morellato, rispettivamente il bassista e il chitarrista dell’attuale formazione. Con il primo batterista, la band si orienta su brani tipici da trio rock e, solo successivamente, le sonorità si arricchiscono con l’ingresso di una voce, che segna una svolta più melodica. Con Valerio Bartolini alla batteria e Susanna Baronti alla voce, la band comincia a compattarsi in un sound proprio, un rock intimo, sofisticato, morbido e introspettivo. Nel 2017 la band realizza il primo LP, intitolato “A Natural Mind”, una raccolta di dodici inediti, con testi in inglese, ispirati a esperienze personali dei membri del gruppo. I Supra Deen stanno lavorando alla realizzazione di un secondo LP, stavolta in lingua italiana, che potrebbe essere pronto entro la fine dell’anno. Questo seconda fatica si spinge oltre il rock, strizzando l’occhio al jazz, la musica tonale, lo swing e la fusion.

L’ingresso è libero e ricordiamo che il bar e il ristorante del Bam saranno, come sempre, a disposizione del pubblico.

Prossimo appuntamento con “Musica a mollo”, giovedì 1° agosto con i Franz K-line Orkestra.

By