Ruba cinque volte in casa: arrestato

PISA – Continua intesa l’attività di controllo del territorio. m  Compagnia di Pisa, con l’esecuzione di numerosi servizi di prevenzione e repressione dei reati in genere, con particolare riferimento a quelli contro il patrimonio ed allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Numerosi sono stati i militari impegnati, supportati anche da personale del 6° Battaglione “Toscana” di Firenze. Nel corso dei controlli sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria tre persone sorprese alla guida di autoveicoli dopo aver assunto sostanza stupefacente, mentre un’altra è stata deferita per guida in stato di ebbrezza alcolica. Un extracomunitario marocchino di 25 anni, a seguito di controllo alla circolazione stradale, è stato denunciato per aver esibito una patente di guida falsa mentre un italiano è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico. L’attività antidroga ha permesso la denuncia di un senegalese 19enne, sorpreso mentre tentava di disfarsi di un involucro contenente 5 grammi di marijuana, già divisa in dosi, e di un 20enne originario del Gambia, colto nell’atto di cedere due grammi di analoga sostanza a due giovani del posto, a loro volta segnalati alla Prefettura quali assuntori.

In esito all’attività di contrasto dei reati predatori, al termine di una puntuale attività investigativa è stato identificato un tunisino 25enne, responsabile, tra fine gennaio ed inizio febbraio, di cinque furti in abitazione commessi in Pisa. Lo stesso, nel pomeriggio di ieri, è stato rintracciato e tratto in arresto, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Pisa, che aveva concordato con le risultanze investigative rappresentate dai militari della Stazione di Pisa.

Infine, per furto di cosmetici all’interno di un supermercato del centro, è stata denunciata una donna rumena 59enne

By