Rugby: Prima sconfitta per Pharmanutra in una domenica da dimenticare

PISA – Domenica da dimenticare per il Pharmanutra Cus Pisa Rugby. La compagine universitaria, apparsa nettamente sottotono, cede il passo agli Etruschi Livorno perdendo così l’imbattibilità casalinga e il primato. Al primo posto in classifica adesso c’è la Union Rugby Tirreno che supera i cussini di un punto.

PRIMO TEMPO – Durante tutto il primo tempo il Cus mantiene un netto possesso territoriale; in qualche occasione riesce a confezionare delle azioni molto pericolose, ma puntualmente Moroni e compagni non riescono a capitalizzare adeguatamente quanto costruito. Dopo due calci di punizione falliti da posizione piuttosto centrale, al 25’ i gialloblu riescono a varcare la linea ospite col trequarti centro Ostuni al termine di un’azione a largo. Ferri trasforma, ma appena 5 minuti dopo gli Etruschi, durante la loro unica incursione nella metà campo dei padroni di casa nel corso del primo tempo, pareggiano i conti con una meta trasformata. Massimo risultato col minimo sforzo e prima frazione che si chiude in perfetto equilibrio (7-7).

SECONDO TEMPO – All’inizio della ripresa il ritmo gara viene condizionato da una serie di infortuni e di cambi che interrompono continuamente il gioco. Pisa, privata di elementi importanti, accusa il colpo. I verdeamaranto ne approfittano al 10’ segnando un penalty. Al 20’ avviene l’episodio che rompe gli equilibri del match: sugli sviluppi di un punto d’incontro in prossimità dei 22 metri i livornesi trasmettono l’ovale a largo, trovano impreparata la difesa cussina e segnano la loro seconda meta (trasformata) sotto i pali gialloblu. Al 25’ sono ancora gli Etruschi a muovere il tabellino con un calcio piazzato: 7- 20 per gli ospiti e notte fonda per il Cus. Sul finale di gara i cussini provano a rialzare la testa e segnano la loro seconda meta (non trasformata) con l’ala Filacanapa, ma ormai è troppo tardi. Alla fine del match il tabellone segna 12 punti per il Cus e 20 per gli Etruschi.

CONCLUSIONI – Complimenti ai livornesi che si sono imposti con merito; una bella doccia fredda, invece, per il quindici universitario che la prossima Domenica sarà immediatamente chiamato al riscatto nella difficile trasferta contro il Rufus San Vincenzo. Servirà una prova collettiva di sostanza e grande volontà.

Classifica: Union Rugby Tirreno 24, Pharmanutra Cus Pisa Rugby 23, Lions Salviano 20, Etruschi Livorno 16, Bellaria Cappuccini 13, Massa Rugby 11, Rugby Pistoia 9, Rufus San Vincenzo – 1, Garfagnana Rugby -3, Valdinievole Rugby -8.

CUS PISA – ETRUSCHI LIVORNO 12-20
Formazione del Pharmanutra CUS Pisa Rugby: Tarantino (20st Cruschelli), Filacanapa, Ostuni, Risaliti, Tammaro, Bertorello, Ferri, Hidalgo, Carpeggiani, Annecchini, Mirabella, Torre Fra., Parisi (30st Ruiu), Moroni, Franceschi (10st Minichino). A disposizione Gai, Ciucci, Lanati, Duranti. Allenatore Natale.

By