Sabato 16 settembre secondo appuntamento con Anima Mundi

PISASabato 16 settembre la Rassegna Internazionale di Musica Sacra Anima Mundi propone nella Cattedrale di Pisa un programma dedicato a due delle importanti ricorrenze che guidano il cartellone di questa edizione: il 250° anniversario della morte di Georg Philipp Telemann e il 500° anniversario della Riforma luterana.

Interpreti la Koelner Akademie con la direzione di Michael Alexander Willens, ensemble che si dedica all’esecuzione su strumenti antichi e moderni del repertorio musicale del periodo compreso tra Settecento e Novecento. Carattere distintivo del gruppo, che si avvale della collaborazione di solisti di fama internazionale, è un attento lavoro interpretativo del repertorio presentato, attraverso l’analisi filologica delle fonti musicali, lo studio stilistico del compositore e della prassi esecutiva dell’epoca per una ricostruzione quanto più corretta del contesto storico.
Quattro le Cantate in programma, due di Johann Sebastian Bach e due di Georg Philipp Telemann.
Rispetto ai sessantacinque anni tondi di Bach, Telemann, nato quattro anni prima e morto diciassette anni più tardi, campò assai più a lungo, arrivando a superare gli ottantasei. Non solo per questo scrisse una quantità di musica astronomicamente superiore a quella di Bach. Circa 5.000 composizioni contro le quasi 1.450 riconosciute al suo grandissimo contemporaneo. Una facilità di scrittura rimasta proverbiale, e che ha finito per danneggiare l’immagine di un musicista in realtà di straordinario valore, bollato a lungo, e abbastanza ingiustamente, come superficiale. Per molto tempo la vicenda artistica di Telemann ci appare parallela a quella di Bach, specialmente quando lo vediamo agire come compositore di chiesa, fornitore a getto continuo di lavori destinati al culto luterano e in gran parte riferibili al genere della cantata, corredo in musica del culto domenicale: molto attivo fra il 1701 e il 1705 nella stessa Lipsia che avrebbe ospitato gli ultimi ventisette anni di vita e di lavoro dell’altro, e poco tempo dopo nella città natale di quello, Eisenach.

Il numero altissimo delle cantate di Bach – quasi 200 – non si riflette in una produzione ripetitiva, nell’applicazione meccanica di una formula: cambiano di volta in volta le soluzioni formali, la decorazione strumentale, l’impiego del corale. Gli stessi valori e atteggiamenti si ritrovano spesso nelle cantate di Telemann, anche queste numerosissime, oltre 1700.

L’iniziativa di solidarietà e assistenza sul territorio promossa dall’Arcidiocesi di Pisa-Caritas Diocesana e legata a questo concerto è: Mense dei poveri. Più di 30mila pasti all’anno, più di 1500 persone diverse incontrate. Sono i numeri di una povertà radicale, segno concreto che ci sono persone nel nostro territorio che non hanno neppure l’essenziale per sopravvivere. Le tre mense dei poveri della città di Pisa, San Francesco, Santo Stefano e Cottolengo, coordinate dalla Caritas diocesana sono la prima risposta concreta a questo problema.
La Rassegna Internazionale di Musica Sacra Anima Mundi è organizzata dall’Opera della Primaziale Pisana con il contributo della Fondazione Pisa e del Comune di Pisa e con il sostegno di Gi-Group agenzia per il lavoro, e dal 2006 è affidata alla direzione artistica di Sir John Eliot Gardiner.
I sette concerti in programma si alterneranno tra la Cattedrale e il Camposanto, cornici suggestive e preziose che contribuiscono a rendere Anima Mundi un appuntamento unico per il rapporto che si crea tra musica, arte e architettura.
Informazioni per l’ingresso ai concerti
I biglietti disponibili con la prenotazione online sono esauriti. Il voucher dovrà essere convertito con il regolare biglietto di ingresso presso la biglietteria Anima Mundi al Museo delle Sinopie, il giorno del concerto dalle ore 10 alle ore 20. A partire dalle ore 20 di ogni giorno di concerto i biglietti non ritirati verranno rimessi in distribuzione per il concerto della serata solo presso la segreteria Anima Mundi.

Biglietteria e Segreteria Organizzativa Anima Mundi
Opera della Primaziale Pisana c/o Museo delle Sinopie Piazza Duomo-Pisa
www.opapisa.it
animamundi@opapisa.it

da lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 18
nei giorni di concerto dalle ore 9 alle ore 20.30 (il 29 settembre alle ore 21.00)

By