Sabato 22 Aprile il taglio del nastro per l’edizione 109 dell’Agrifiera a Pontasserchio

SAN GIULIANO TERME – È tutto pronto per Agrifiera 2017, la kermesse dedicata a territorio, ambiente e agricoltura che ha luogo nel Parco della Pace “Tiziano Terzani” di Pontasserchio. Le danze si apriranno domani, sabato 22 aprile, alle 15.30, con l’inaugurazione ufficiale di questa 109esima edizione. Questa mattina l’organizzazione ha accompagnato giornalisti e semplici curiosi all’interno della location dell’evento, per scoprire il dietro le quinte di una delle manifestazioni del settore più importanti d’Italia. È stato poi fatto un approfondimento sui dibattiti che si terranno durante Agrifiera nello spazio dedicato.

IL CALENDARIO EVENTI-DIBATTITI

22 APRILE

Ore 10-12: “Le piante aromatiche del Monte Pisano – parte prima”, introduce l’assessora Vanni, relatore Paola Bandini a cura dell’associazione Aster Natura.

Ore 16.30-19: Incontro con Erika Bardi e Marco Girardello – cooperativa Divieto di Sosta (Banda Biscotti) – partecipano Franco Marchetti, vicesindaco di San Giuliano Terme, e Marco Bignardi di Slow Food. Dal carcere di Verbania la cooperativa sociale Divieto di Sosta presenta l’attività svolta con i detenuti, la storia del marchio Solidale Italiano e della rete Freedhome, che coinvolge tutte le esperienze di economia carceraria in Italia. Al termine dell’incontro è prevista una degustazione di prodotti della Banda Biscotti. L’incontro è organizzato dal Villaggio dei Popoli, sulla produzione di alimenti in carcere.

23 APRILE

Ore 11.30-19: Mostra del vino dei produttori della Strada del Vino di Valdera e Riparbella (Terre di Pisa).

24 APRILE

Ore 10-12: Assemblea aperta Strada dell’Olio.

Ore 15-18: “Un’altra economia del territorio: recupero e gestione delle aree abbandonate per scopi produttivi e sociali”. Introduce l’assessora Vanni e intervengono: Massimo Rovai (Università di Pisa) e Rossano Pazzagli (Università del Molise).

25 APRILE

Ore 16: Dibattito su “Tracciabilità ed etichettatura nell’agroalimentare”. Introduce l’assessora Vanni e partecipano il professor Enrico Giussani (Università di Pisa) e Davide Paglia del consorzio Strizza i semi.

 

Ore 18: convegno “Le prospettive per il futuro di San Giuliano Terme. incontro con i cittadini e le associazioni per il progetto di sviluppo” a cura della proloco. Introduce il presidente Venanzio Fonte.

26 APRILE

Ore 9.30: “Riunione del tavolo tecnico della sentieristica del Monte Pisano” (partecipazione riservata agli addetti ai lavori).

Ore 11: “Sessione aperta: Il tavolo della sentieristica incontra le scuole del territorio”, incontro aperto al pubblico.

Ore 15-18: “Tecniche di compostaggio domestico e vermicompostaggio”. Introduce l’assessora Vanni e intervengono: il personale tecnico dell’ufficio rifiuti del Comune di San Giuliano Terme e il personale tecnico del Centro Lombricoltura Toscana.

27 APRILE

Ore 10-12: “Progettazione e gestione sostenibile delle aree a verde”. Introduce l’assessora Vanni. Intervengono: Elena Fantoni (funzionario agronomo del Comune di San Giuliano Terme), Massimiliano Del Viva (agronomo), Andrea Peruzzi e Marco Fontanelli (rispettivamente professore ordinario e ricercatore settore meccanica agraria dell’Università di Pisa) ed Enzo Petrini (agronomo paesaggista).

Ore 16-18: “Sistemi urbani per il drenaggio sostenibile (SUDS): nuove forme di progettazione per la riduzione del rischio idraulico e il miglioramento del paesaggio”. Introduce l’assessora Vanni. Coordina Elena Fantoni. Intervengono: Marta Buoro (dottoranda in architettura del paesaggio e coordinatrice del programma Open Session on Landscape, 4° edizione 2017 – dipartimento di architettura dell’Università di Firenze). Relazione: Giardini d’acqua e paesaggi urbani: progetti d’autore. Prof. Enrico Falqui (vicedirettore Landscape Designa Dida Lab. Dipartimento di architettura Università di Firenze). Relazione: LDL, un laboratorio al servizio delle pubbliche amministrazioni per la progettazione del paesaggio e dello spazio pubblico – prof Stefano Pagliara (Università di Pisa), relazione: Sistemi urbani per il drenaggio sostenibile, linee tecniche le esperienze locali. Marco Ricci e Giacomo Sanavio (Green Gea snc), relazione: Programmazione e finanziamento delle politiche di adattamento al cambiamento.

28 APRILE

Presso la villa del Lupo di Arena Metato: “Le alberature del territorio sangiulianese: aspetti storici, fitopatologici e tecniche colturali”. Ore 15: arrivo dei partecipanti e visita al parco della villa. Ore 15.30: Inizio degli interventi nella sala della Limonaia. Introduzione dell’assessora Vanni. Interventi: Gli alberi del parco della villa (Paolo Emilio Tomei, Unipi), Alberi monumentali del territorio sangiulianese (Lucia Amadei, Orto botanico di Pisa), Aspetti fitopatologici delle alberature (Nicola Musetti, servizio fitosanitario Regione Toscana), Funghi Patogeni del comune di San Giuliano Terme (Roberto Narducci, Aster Natura Toscana), Il ruolo degli alberi e i fenomeni connessi con i cambiamenti climatici (Giacomo Lorenzini, Unipi).

Ore 10-12: “Un’altra terra è possibile: agricoltura contadina e piccola trasformazione artigianale”, con la presenza dell’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi.

Ore 16.30-19: “Del multileggero non si butta via niente: un rifiuto prezioso da imparare a separare meglio”. Introduce l’assessora Vanni. Intervengono: personale tecnico dell’ufficio rifiuti del Comune di San Giuliano Terme, personale tecnico di Geofor, personale tecnico Revet.

29 APRILE

Ore 10-12: “Le piante aromatiche del Monte Pisano – parte seconda”. Introduce l’assessora Vanni. Relatore: Paola Bandini, dell’associazione Aster Natura. Il ciclo di incontri sulle piante aromatiche del Monte Pisano si chiuderà con un’escursione in programma sabato 6 maggio.

Ore 17: “Dalla consapevolezza alimentare alla didattica attraverso l’orto”. Incontro con Emilio Bertoncini, autore de L’orto delle meraviglie.

30 APRILE

Ore 10: “Tecniche di potatura per l’aumento delle aspettative di vita degli alberi in città”. A cura di Marco Garbini, agrotecnico, Etw, arboricoltore.

Ore 15-16.30: “Il nuovo piano di protezione civile del Comune di San Giuliano Terme”. Introduce l’assessora Vanni. Relatori: Antonio Campus SAVA.

Ore 16.30-18: “La sicurezza spiegata ai ragazzi: resoconto di un’esperienza formativa in ambito scolastico” a cura di Confcommercio e degli istituti scolastici Gereschi e Niccolini.

1° MAGGIO

Ore 16.30-17.30: “Nuovo sistema nebbiogeno. Come cambiare la cultura sulla sicurezza”: conferenza per informare i consumatori dell’esistenza di una nuova soluzione in grado di poter rispondere all’aspettativa generale di proteggersi per impedire un furto, a cura di Maurizio Anelli.

Gli eventi di quest’anno – afferma Daniela Vanni, assessora all’ambiente del Comune di San Giuliano Terme – sono stati creati con l’idea delle tavole rotonde, dove i cittadini e le realtà imprenditoriali locali potranno beneficiare di momenti di confronto con esperti e con l’amministrazione. Per quanto riguarda l’ambiente, si parlerà di rifiuti, con il compostaggio, il multileggero e il miglioramento della qualità della raccolta differenziata. L’agricoltura vedrà invece al centro la riconversione delle aree abbandonate e la piccola agricoltura. Speriamo siano momenti di confronto utili per informare e favorire le buone pratiche”.

Quest’anno – conclude Franco Marchetti, vicesindaco di San Giuliano Terme con delega ad Agrifiera – metteremo in pratica la solidarietà attraverso il cibo: per questo troverà spazio uno stand di Norcia, una delle zone colpite dal recente sisma. L’evento sta diventando più Agri che Fiera, perché stiamo sempre più mettendo al centro il nostro territorio e la sua conoscenza da parte del cittadino, e non solo”.

Loading Facebook Comments ...
By