Sabato 28 a Forcoli “Caccia allo sconto”. Iniziativa del comune di Palaia

FORCOLI – Tempi duri per i negozi, specie nei paesi più piccoli. A Forcoli l’amministrazione comunale ha così proposto ai commercianti della frazione un’iniziativa per cercare di dare una scossa positiva a questa difficile situazione. Nasce così l’idea di un’intera giornata di ‘sbaracco’ con  sconti e vendite promozionali per coloro che sabato 28 febbraio faranno shopping nei negozi di Forcoli. Caccia allo sconto - Sbaracco a Forcoli 28 febbraio 2015Della partita pure bar e pizzerie del paese. Per ogni 10 euro spesi nei negozi il cliente avrà infatti a un biglietto della lotteria. I premi? Colazioni gratis per due settimane, aperitivi, cene e molto altro. Quando si dice fare squadra. Tra i negozi dove si potrà cercare l’affare, alcune delle attività storiche di Forcoli come Calzature Marmugi, Corso Garibaldi, Non solo lingerie, Emporio del regalo, Cabiria, Orificeria Aurum, Sardelli Simone Fiori, Fusi Franco . Ma anche negozi più giovani come Vestimi, Pharmabeauty, Sara fiori e dintorni, Art home fashion. Un’opportunità niente male per commercianti e cittadini. I negozianti coinvolti affiggeranno all’entrata delle loro attività il manifesto dell’evento, praticando particolari agevolazioni sulla merce in vendita all’interno. Sarà poi allegato allo scontrino un numero della “lotteria del gusto”, con estrazione sempre il 28 febbraio alle ore 20;00 in Piazza Brunner. In palio tanti premi messi a disposizione da pizzeria Lalo, Antica gelateria, bar il Chiostro, bar Toto, bar Pasticceria Antica Piazza, bar…collo, pizzeria l’angolo, pub Inboccaalroglio. “Una proposta – dicono il sindaco Marco Gherardini e l’assessore allo sviluppo Michela Paperini – che l’amministrazione comunale ha caldeggiato, un primo esperimento che già alla prossima edizione potrebbe coinvolgere altre attività e allargarsi a tutto il territorio comunale. L’amministrazione, a maggior ragione in questo momento di crisi, ha a cuore il lavoro e il futuro delle attività commerciali presenti nei nostri paesi anche attraverso iniziative come questa”.

By