Sabato 9 luglio a Cascina l’inaugurazione del Museo arte e mestieri

PISA – La Società Operaia di Cascina, con il sostegno del Comune, della Banca di Cascina e della Farmacia Piccioli e con la fattiva collaborazione dello storico dell’arte e assessore alla cultura Luca Nannipieri, inaugura sabato 9 luglio 2016, ore 18, il Museo Arte e Mestieri, uno spazio museale dedicato all’artigianato dell’ebanisteria, dell’intaglio e dell’intarsio, che nel territorio cascinese ha avuto una sua lunga e illustre tradizione.L’esposizione permanente, che ha sede in Via Palestro n°1, accanto al Municipio, vede musealizzati moltissimi strumenti di lavorazione del legno, prove d’autore, disegni, schizzi storici, materiale fotografico, fino a mobili e decorazioni intagliate, il tutto curato con un rigore il più possibile scientifico e storicamente provato. Per l’inaugurazione del museo, che sarà aperto anche a conferenze e attività culturali, ci saranno i saluti del sindaco Susanna Ceccardi, una lezione di Luca Nannipieri sulla forza della tradizione e l’intervento critico del professore Antonio Martini, presidente della Società Operaia.

Afferma Antonio Martini: “La nostra Società custodisce forse il lascito più corposo e documentato dei mezzi, degli strumenti per la lavorazione del mobile. Questa eredità ha formato il Museo Arte e Mestieri, un museo attrezzato, corredato, impostato grazie anche all’importante collaborazione del nostro assessore alla cultura Luca Nannipieri, che ci è stato sempre vicino con suggerimenti, idee atte a creare una struttura valida, chiara e leggibile per tutte le persone che avranno modo di visitarlo. La Società Operaia, fondata nel 1863, ha raccolto al suo interno tantissimi elementi, reperti storici, legati alla storia del nostro artigianato. Nel 1870 l’associazione fondò a Cascina la prima scuola del disegno professionale, dalla quale passarono poi tanti ragazzi che con la loro formazione dettero vita alle più importanti ditte produttrici del tempo, dai Gamba ai Virgili e ai Bonciani. Oggi davanti ad un’occasione così importante propiziata grazie alla grande collaborazione con l’amministrazione comunale, diamo vita a questo museo dell’artigianato, dentro il quale abbiamo raccolto tutti quei segni, quegli elementi che hanno guidato i nostri artigiani, i nostri disegnatori, alla creazione di tanti meravigliosi mobili”. Per informazioni: www.societaoperaia-cascina.it

By