Sabato al caffè “Volta Pagina” la presentazione del libro “Spore”

PISA – La factory editoriale I Sognatori segnala la presentazione del libro “Spore”, che si terrà sabato 10 maggio 2014 ore 18.00 a Pisa, presso il caffè letterario “Volta Pagina”, situato in via San Martino 71-73. Interverranno l’autore, Andrea Viscusi, nonché lo scrittore della factory, Alberto Fanfani, in veste di relatore.

IL LIBRO. “Spore”: nove racconti di genere fantascientifico, con piccole dosi di letteratura fantastica e surreale. Le trame sono piuttosto variegate: abbiamo un uomo in fin di vita che esprime un desiderio piuttosto inusuale circa la sua futura sepoltura; un appartamento nel quale la frutta marcisce più velocemente in un punto che in tutti gli altri angoli della casa; un mondo di soli uomini nel quale i bimbi vengono creati da una macchina e la cui esistenza viene regolata da un unico Libro; un collegio frequentato da ragazzi interroga sulla propria essenza e sulla propria attacco di una civiltà ostile; un ragazzo con un cervello minuscolo, accusato di aver cercato di uccidere la improvviso deve fare i conti con alcuni esseri dalle fattezze primitive.

L’AUTORE. Andrea Viscusi, aka Piscu, è nato nel 1986 in Toscana, dove risiede tuttora. Laureato in statistica e appassionato di fantascienza e musica elettronica, scrive da alcuni anni dedicandosi principalmente in senso ampio. Ha pubblicato numerosi lavori in diverse antologie. Ha vinto o si è classificato in alcuni concorsi (L’elenco completo dei suoi riconoscimenti e pubblicazioni è disponibile sul suo sito). Tre suoi racconti sono stati tradotti in francese da Pierre-Jean Brouillaud e sono disponibili in rete. Ha ideato e gestisce tuttora il sito di indovinelli online Cinenigmi, e scrive sul suo blog Unknown to Millions di fantascienza, libri, musica e film. Probabilmente è il maggior fan italiano di Futurama.

LA CASA EDITRICE. I Sognatori è la prima factory editoriale italiana, ovvero un modello di casa editrice completamente
nuovo, in quanto co-gestita da scrittori, scrittrici, editore e relativi collaboratori. Un esperimento basato sull’entusiasmo e sulla voglia di fare di tante persone, con storie, peculiarità e sogni differenti. Un esperimento che, nel suo piccolo, ha già rivoluzionato il modo di fare editoria in Italia.

By