Sabato al teatro Verdi di Casciana, Andrea Kaemmerle mette in scena Il “Popolo Cattivo”

CASCIANA – Una serata quasi rock nell’animo umano e nelle sue più splendide infamie. Un vaccino contro buonismo, ottimismo e manierismo. Sabato 16 gennaio alle 21,30 al Teatro Verdi Giuseppe di Casciana Terme, Guascone Teatro presenta lo spettacolo comico “Il popolo cattivo”. Di e con Andrea Kaemmerle e orchestra. Ovvero, Roberto Cecchetti (violino), Filippo Pedol (contrabbasso), Marco Vanni (sax), Emiliano Benassai (tastiera e fisarmonica). “Il popolo cattivo” è una rappresentazione teatrale nata poco più di un anno fa e ha già fatto sbellicare centinaia di persone. È uno spettacolo che non conosce simili in tutto il mondo, pur parlando del mondo intero. Una corsa mozzafiato a tempo di grande musica, alla rincorsa del popolo cattivo. Quello che più si è reso protagonista di razzismi, abusi, crudeltà, soprusi, stermini, genocidi, violenze, stragi, umiliazioni. Viaggio allo smascheramento della banalità del male e del male che nasce dalla banalità. Voi certo avete capito quale è questo popolo cosi nefasto e nefando. Chi? Gli yankee americani? I nazisti germanici? Gli invasori spagnoli? I colonialisti inglesi? I banchieri ebrei? I fanatici musulmani? I terribili turchi? Gli ingestibili slavi? I fascisti comunisti russi? I musi gialli cinesi? Chi? Chi è il popolo cattivo? I crociati? I francesi dì’ algeria? I Boeri in Africa? Musica, note spiegate, mitragliate da quattro grandissimi artisti. Kaemmerle con la solita leggerezza e anarchica comicità si lancia a brutto muso in una performance totalmente scorretta e sgarbata. Sarebbe piaciuta a Baudelaire, avrebbe erotizzato Oscar Wilde e impietrito De Amicis.

Per informazioni: 328 0625881 – 320 3667354 – info@guasconeteatro.it – www.guasconeteatro.it. Biglietti: € 10,00 Intero –  8,00 Ridotto.

All’interno del cartellone “Teatro Liquido”, ovvero “Utopia del Buongusto” (il festival estivo) in tempi freddi, che coinvolge le quattro città d’acqua di Bientina, Casciana Terme Lari, Livorno e Pisa. Oltre 50 spettacoli che da novembre 2015 a maggio 2016 troveranno casa alle Sfide di Bientina e al Teatro Verdi Giuseppe, fù Carlo oste di Casciana Terme. Da quest’anno alcune date saranno anche al Lux di Pisa e al Teatro delle Commedie di Livorno. Una stagione smisurata e pazzesca per le forze di Guascone Teatro di Pontedera che ne cura l’organizzazione.

 

By