Sabato in Piazza dei Cavalieri la festa del quartiere di Santa Maria

PISA – Sabato a partire dalle ore 20, si svolge in Piazza dei Cavalieri la “Festa del  Quartiere e della città” che Il Comitato dei residenti del Quartiere di S.Maria organizza con il patrocinio e la collaborazione del Comune e della Croce Rossa Italiana. L’iniziativa festeggia l’ accordo concluso dal Comitato nel maggio scorso con il Sindaco di Pisa sul “Progetto di riqualificazione dell’Area del Duomo”, dopo una petizione sottoscritta da 749 cittadini ed una trattativa durata sei mesi. Nel corso della serata sarà distribuito un opuscolo contenente “tutto quello che il residente deve sapere “ sui cambiamenti che sono stati previsti nel Quartiere di S.Maria e che ora dovranno essere realizzati. Con la “Festa del Quartiere e della città”, dopo il successo di “Prove di Piazza” del luglio scorso,  si continua a sperimentare anche uno spazio di convivenza in uno dei luoghi più belli e significativi di Pisa, attraverso una manifestazione culturale e di intrattenimento aperta a tutti, grandi e piccini, pisani e non pisani. Il Comitato di S.Maria ha posto grande attenzione nella creazione di un programma di qualità, nel corso del quale si alterneranno spettacoli di musica, danza e teatro, con il contributo fondamentale di diversi gruppi artistici locali, che si sono resi disponibili generosamente per questo evento. L’aspettativa è che simili iniziative, compatibili con la natura della Piazza dei Cavalieri, possano proseguire in maniera organica con l’intervento delle istituzioni, delle associazioni e degli enti pubblici e privati della città. La “Festa” ha inizio alle ore 20 con una Apericena, per cui è possibile prenotarsi presso il Bar La Sapienza di Piazza S.Frediano o la Pasticceria Dolcepisa di Via S. Maria, gli esercizi commerciali che collaborano per la somministrazione di cibi e vivande insieme a Centro Pasta.  Al costo di 10 euro verranno serviti: cinque pezzi salati, due primi, tre pezzi dolci ed una bevanda a scelta. Gli organizzatori garantiscono fino a trecento coperti. A partire dalle ore 21, e presentati da Mariachiara De Neri, si alterneranno sul palco collocato accanto alla Chiesa dei Cavalieri ben sette spettacoli: dà il via l’Orchestra giovanile  “Pisorno Sinfonietta”, diretta dal Maestro David D’Alesio, che eseguirà colonne sonore di autori italiani ed internazionali, con un intermezzo in vernacolo del Crocchio Goliardi Spensierati. Su sagrato della Chiesa esibizione del Gruppo “Artwork Village” di Ponsacco e ancora del Crocchio Goliardi Spensierati.  Segue, sul palco, lo spettacolo della compagnia Gruppo Icaro, formata da giovani allieve della Scuola di danza E.Ghezzi di Pisa, che presenta estratti dell’ultimo lavoro “Chimera”, coreografie di Massimiliano Terranova. Subito dopo il Gruppo teatrale “Tutti Protagonisti” presentati da Claudia Malloggi interpreterà la piéce comica “La Scuola” e rappresenterà una versione speciale della “Morte del cigno” durante l’esecuzione del Gruppo musicale ”Herpes” di Pisa, in scena con “Storia e tradizioni pisane”. Subito dopo gli attori dell’“Artwork Village” interpreteranno brevi pezzi teatrali. Concluderà la serata l’intervento musicale rock del Gruppo “Rusty blues propellers” con la partecipazione di Matteo Saponati ed Eugenio Bucci. Alcuni numeri: sono 100 gli artisti che parteciperanno alla Festa e 50 gli addetti al servizio logistico, che si aggiungono al personale preposto alla vigilanza. Il Comitato ringrazia per la collaborazione tutti i gruppi artistici, il Comitato provinciale della Croce Rossa Italiana, il Sindaco e gli assessori del Comune di Pisa, il Prefetto, il Questore, la Polizia municipale e le altre forze dell’ordine, il rettore della Chiesa di S.Stefano dei Cavalieri, il parroco di S.Sisto, l’Associazione Cavalieri di S. Stefano, gli esercizi commerciali Dolcepisa e La Sapienza,  Hair Stylist Effetto Donna, il service audio-luci di Luciano Spera.

 

By