Saldi estivi, un apertura positiva. Nonostante la crisi la gente parte per le vacanze

PISA – Partenza positiva nella nostra città per i saldi estivi. Negozi affollati e molta gente nella centralissima Corso Italia a fare shopping e tentar di centrare l’affare.

Nella maggior parte dei negozi del centro sconti del 30, 50. Qualche negozio ha optato anche per lo sconto del 70 per cento. Crisi in calo? La riposta è si per la maggior parte dei commercianti, secondo i quali ha pesato più la quattordicesima nelle tasche delle italiani che gli ottanta euro dal decreto del nuovo premier Renzi.

Valige, borse, scarpe e abiti, questo l’ordine degli acquisti degli shopper pisani che noi abbiamo avvicinato all’uscita dei vari negozi del centro. Maggiori le vendite soprattutto nei negozi preferiti dai giovani: Carpisa, la nuovissima catena H&M, Tezenis, Champions e Calzedonia. Molto gettonati anche i negozi di cosmetici che hanno visto un vero e propri assalto per assicurarsi in questo primo giorno di saldi i pezzi più gettonati. Un po’ più di difficoltà l’hanno avuta gli altri negozi, che comunque si sono mostrati soddisfatti del trend rispetto allo scorso anno.

20140706-155001.jpg

“L’inizio di questi saldi è stato positivo – dice Alessandra, responsabile delle vendite di CARPISA – la crisi c’è ma la gente parte, visto l’enorme quantità di valigie che abbiamo venduto in questo primo giorno di saldi. Abbiamo venduto anche molte borse e portafogli. Insomma la gente ha comprato in questo primo giorno di saldi. Si può dire in barba alla crisi? Penso di si, il trend è sicuramente superiore rispetto allo scorso anno”.

E’ indubbio che gli acquisti ci sono stati ma come dice Dorella Bernardi, responsabile delle vendite del negozio di abbigliamneto sportivo e di scarpe Champions, “la gente compra con più oculatezza rispetto allo scorso anno. Si comprano meno pezzi e soprattutto ci vuole sempre più convincimento. Il trend di questo primo giorno di saldi è in linea con quello dello scorso anno”.

Il suo collega Marco del negozio WEB di Corso Italia conferma il trend positivo: “Le scarpe sono un bene di consumo importante, poi i saldi hanno sempre denotato una corsa all’acquisto. Il primo giorno e andato molto bene, in linea alla giornata dello scorso anno”.

20140706-160247.jpg

20140706-160256.jpg

Soddisfazione anche per il negozio di cosmetici SEPHORA in Corso Italia. Un punto vendita aperto da circa un anno nella nostra città che ha registrato anche ieri con i saldi un buon successo. “Siamo contenti del primo giorno di saldi – dice la direttrice Antonella – ho visto molto più movimento dello scorso anno non solo come vendite, ma anche come turismo”.

You may also like

By