San Giuliano: bilancio delle iniziative culturali dell’anno appena trascorso

SAN GIULIANO – “Il 2013 non è stato un anno semplice per la cultura – esordisce l’Assessore alla Cultura Fabiano Martinelli – ma l’Amministrazione Comunale ha mantenuto  un’offerta culturale considerevole ai propri cittadini”. Il Teatro Comunale “G. Rossini” ha ospitato la consueta stagione di prosa, di teatro scuola, di teatro ragazzi ed anche le attività delle associazioni del territorio e quelle dell’amministrazione comunale. E’ stato aperto ben 47 volte e ha superato le 3200 presenze. Sul fronte della promozione dell’arte contemporanea, nel mese di giugno, è stata allestita presso le Terme la mostra di Vero Pellegrini alla quale ha fatto seguito la donazione all’amministrazione comunale dell’opera pittorica “Storie di Cava” che è stata ufficialmente installata nella sala del Consiglio comunale il 19 dicembre. Nei mesi estivi, grazie al rinnovo della Convenzione con Arsenale, è stato possibile allestire il Cinema all’Aperto nel Parco della Pace di Pontasserchio. Anche il Settembre Sangiulianese è stato ricco di iniziative ed appuntamenti importanti. L’area spettacoli è stata allestita in Piazza Italia ed il programma, per quanto sobrio, prevedeva significative iniziative tra cui il Festival Toscano di Musica Antica, il Festival Antroporti, lo spettacolo di Anna Meacci e molte altre orientate sui temi della memoria storica, della promozione della legalità e della lettura. C’è da sottolineare che molte delle iniziative in cartellone sono state possibili grazie alla collaborazione con le associazioni del territorio e al contributo di sponsor privati locali. Considerevole è stata la collaborazione con la Fondazione Cerratelli e con la Filarmonica Sangiulianese per la realizzazione di iniziative ed eventi culturali durante tutto l’arco dell’anno. Il Progetto Memoria ha festeggiato lo scorso anno i 18 anni di vita ed in occasione del 70° anniversario dell’eccidio della divisione Acqui è stata intitolata una rotatoria ai caduti di Cefalonia e Corfù. Sul fronte delle politiche per la promozione della lettura, oltre alle sei presentazioni di libri, è stato  arricchito il patrimonio librario della biblioteca comunale (800 sono stati i nuovi volumi acquisiti o ricevuti in donazione) che ha raggiunto circa 1.500 utenti con una crescita del volume dei prestiti del 35% rispetto al 2012. Numerose sono poi state le iniziative di promozione della legalità nel corso di tutto l’anno: la terza edizione della Settimana della Legalità, la partecipazione di un bus alla manifestazione di Avviso Pubblico a Firenze, la mostra “La Costituzione va in Bus” e le due cene della legalità organizzate in collaborazione con Unipol per raccogliere fondi a favore della cooperativa di Libera Terra “Rita Atria” di Castelvetrano (TP) che hanno visto come ospiti Elisabetta Tripodi e Pier Paolo Romani.

By