San Giuliano premiato come comune “Riciclone”

SAN GIULIANO – E’ un importante riconoscimento quello assegnato al Comune di San Giuliano Terme nel settore della raccolta differenziata. Legambiente ha voluto premiare l’ottimo lavoro svolto dal comune termale con il premio di “Comune riciclone 2013”. Il premio,  patrocinato dal Ministero per l’Ambiente, viene conferito ogni anno alle comunità locali, amministratori e cittadini, che si sono particolarmente distinti nella gestione dei rifiuti. La consegna è avvenuta lunedi scorso 8 luglio a Roma alla presenza del Ministro dell’Ambiente Andrea Orlando nelle mani dell’assessore all’ambiente Francesco Verdianelli. Il Comune di San Giuliano Terme è stato premiato per aver raggiunto e superato il 75% di raccolta differenziata raggiungendo nell’area del centro Italia la undicesima posizione ed ottenendo un risultato, a detta di Legambiente, molto lodevole tra i Comuni più densamente popolati in Toscana, che lo vede in seconda posizione  solo dopo quello di Empoli.  “E’ una grande soddisfazione ricevere questo premio come una delle eccellenze italiane nel tema della differenziazione della raccolta dei rifiuti. Questo premio è dei cittadini sangiulianesi che hanno dato un indispensabile contributo di civiltà all’azione approntata oltre tre anni fa dall’amministrazione comunale. Oggi i dati ci danno ragione sia nella computazione della percentuale dei rifiuti differenziati sia nell’individuazione della minore quantità dei rifiuti prodotti sul nostro territorio” dichiara un soddisfatto Verdianelli
“ Questi risultati si possono raggiungere solo lavorando in squadra: il ruolo principale come ho già detto lo hanno avuto i cittadini che voglio pubblicamente ringraziare. Come ritengo doveroso ringraziare gli uffici tecnici che hanno avuto il merito di coordinare l’importante lavoro di verifica e controllo, Geofor che ci ha puntualmente supportato nella nostra azione, la giunta e la politica  che hanno condiviso e sostenuto questa importante scelta su cui si stanno orientando anche tanti altri comuni della nostra provincia”. “Dobbiamo tenere la barra dritta e continuare su questa strada “ conclude Verdianelli “  Nei prossimi mesi saranno ultimati i lavori alla nuova stazione ecologica di Albavola in cui i cittadini sangiulianesi potranno conferire i loro rifiuti ingombranti. L’importante lavoro svolto, se non ci saranno variazioni normative, ci consentirà a partire dal prossimo anno di diminuire il costo del servizio ai cittadini. Questo significa che ci sarà una diminuzione della bolletta a partire dal 2014” .

By