San Giuliano Terme. Legnaioli (Lega): Ministero dell’Interno chiarisca vicenda esproprio ed eventuali responsabilità

SAN GIULIANO TERME – “La vicenda dell’esproprio che da anni si trascina a San Giuliano Terme merita di essere chiarita e con estrema urgenza.

Per questo presenterò un’interrogazione parlamentare: se non lo fa chi di dovere, i cittadini e le istituzioni devono essere informati su cosa è successo”. Così la deputata pisana della Lega, Donatella Legnaioli, che nelle prossime ore presenterà un’interrogazione scritta al Ministero dell’Interno per chiarire la vicenda dell’esproprio del terreno del cimitero di San Giuliano Terme  che tanto sta facendo parlare in paese.“La questione non è né facile né recente e coinvolge diverse amministrazioni, ma proprio per questo – sottolinea Legnaioli – credo sia giunto il momento di chiarire precisamente cosa è successo e soprattutto, capire se l’ente dovesse soccombere, quali sarebbero le conseguenze finanziarie per il Comune di San Giuliano Terme. E’ una questione di trasparenza e di chiarezza che, ritengo, doverosa e necessaria nei confronti dei cittadini di San Giuliano Terme”.

By