San Giuliano Terme partecipa al progetto WiFi4EU

SAN GIULIANO TERME – L’amministrazione di San Giuliano Terme, con l’intento di promuovere le connessioni wi-fi gratuite per i cittadini e i visitatori in spazi pubblici quali parchi, piazze, edifici pubblici, biblioteche ed altri centri di pubblico interesse, ha deciso di partecipare al progetto WiFi4EU, promosso dall’Unione Europea per rispondere alle crescenti esigenze di connettività.

Tramite il progetto, finanziato nel biennio 2018-2019 per 120 milioni di eurospiega il sindaco Sergio Di Maiogli enti pubblici che intendono offrire ai loro cittadini la possibilità di accedere gratuitamente ad internet negli spazi pubblici possono chiedere all’Unione Europea buoni del valore di 15.000 euro da spendere per le attrezzature e i costi di installazione degli hot-spot WiFi. Gli enti beneficiari dovranno impegnarsi a sostenere per almeno tre anni i costi per la connettività a banda larga ed alta velocità e per la manutenzione delle attrezzature“.

Il 20 marzo si è aperta la possibilità di registrarsi al progetto: “L’iscrizione è propedeuticaspiega Marco Balatresi, consigliere comunale con delega all’informatizzazione – alla partecipazione del bando per l’assegnazione dei buoni, previsto per il prossimo 15 maggio. Gli enti beneficiari di questo primo call saranno 1000: l’assegnazione dei buoni avverrà in base all’ordine di presentazione delle domande“.

Se non riusciremo a rientrare nel primo bandoconclude Balatresiproveremo nuovamente con i successivi. Quella offerta dell’Unione Europea è una grande opportunità che non intendiamo trascurare. Nel caso di assegnazione del buono gli uffici competenti si attiveranno per individuare le località che saranno servite dal servizio. La scelta del fornitore degli hot-spot sarà effettuata ovviamente tenendo conto delle vigenti normative di privacy e sicurezza dell’accesso pubblico ad internet“.

By