San Giuliano Terme. Restituisce portafogli con quasi quattromila euro: premiato dal sindaco Sergio Di Maio

SAN GIULIANO TERME – “Anzitutto faccio i miei complimenti al signor Mauro Bezzini per il comportamento esemplare e il gesto da cittadino modello – afferma il sindaco di San Giuliano Terme Sergio Di Maio -. I tempi che corrono ci hanno abituati ad assistere a notizie di ben altro tipo, invece gesti come la restituzione di una somma di denaro tutt’altro che banale merita di essere premiata, come abbiamo deciso di fare“.


Il fatto. Il 29 agosto Mauro Bezzini, pensionato residente a Ghezzano, è in vacanza con la famiglia tra Donoratico e Castagneto Carducci. Trova sulla spiaggia un portafogli con 3.595 euro in contanti e decide di recarsi alla stazione dei Carabinieri di San Giuliano Terme (frazione capoluogo) per restituirlo. Lì è stata rintracciata la proprietaria grazie ai documenti: ha ringraziato tutti e ritirato soldi e portafogli. Il sindaco Sergio Di Maio ha ritenuto di premiarlo, a nome dell’amministrazione e della comunità sangiulianese, con una pergamena di encomio nel suo ufficio. “Sono felice anzitutto che la signora abbia potuto riavere il proprio denaro – fa sapere Bezzini -, ringrazio chi ha permesso il lieto fine della vicenda“.

Sono molto orgoglioso di cittadini come il signor Mauro Bezzini – conclude il sindaco -. Questo gesto deve essere un esempio di come ci si comporta in una comunità. Il mio ringraziamento va anche all’Arma dei Carabinieri, in particolare al comando di San Giuliano Terme frazione capoluogo, guidato dal luogotenente Francesco Macchiarulo. L’episodio testimonia, una volta di più, l’importanza della collaborazione tra istituzioni, forze dell’ordine e cittadini per vivere in un luogo migliore, più accogliente, solidale e sicuro, sotto ogni punto di vista“.


Nella foto da sinistra il sindaco Sergio Di Maio, Mauro Bezzini, Giulia Bezzini (figlia), Donatella Tardioli (moglie) e il luogotenente Francesco Macchiarulo

By