San Giuliano Terme, risolto il problema sicurezza, le manifestazioni del CCN si svolgeranno regolarmente

SAN GIULIANO TERME – Le manifestazioni di piazza a San Giuliano potranno svolgersi regolarmente, ovviamente nel rispetto delle regole sulla sicurezza che competono alla commissione di vigilanza per i pubblici spettacoli.

Questa la posizione del Comune dopo l’allarme che il Centro commerciale naturale aveva lanciato nei giorni scorsi annunciando l’annullamento di alcuni dei suoi eventi per le nuove, e molto stringenti, regole dettate dal capo della polizia Gabrielli dopo i fatti di Torino. Della questione si è occupato in prima persona il sindaco Sergio Di Maio che ha incontrato Confesercenti e Pro Loco per discutere proprio di questo. “La nostra amministrazione – ci dice – ha preso atto della circolare che ha inviato il prefetto Visconti in cui venivano riportate le nuove norme dettate dal capo della polizia. Un circolare ad ampio spettro che secondo noi ha bisogno di alcuni chiarimenti soprattutto sulla distinzione tra grande evento e semplice festa paesana. Per questo, in accordo con Confesercenti e Pro Loco, abbiamo chiesto un incontro al prefetto per chiarire proprio questi aspetti”. Ma a San Giuliano gli eventi che sono in programma questa estate non sembrano rientrare in quelli che necessitano di misure di sicurezza straordinarie (come ad esempio la recente Luminara a Pisa). Ancora il sindaco Di Maio: “Le procedure per chiedere le autorizzazioni a feste o iniziative in aree pubbliche non sono cambiate. I nostri uffici continuano ad accettare la documentazione come gli altri anni. Certe richieste, per la loro specificità, richiedono solo un passaggio ulteriore alla commissione vigilanza per i pubblici spettacoli. Ed ovviamente implementeremo l’aspetto sicurezza – aggiunge il sindaco – con alcune norme inserite nella circolare Gabrielli (ad esempio il divieto di vendita da asporto in contenitori di vetro per i pubblici esercizi, ndr). Per il resto, il Comune è a disposizione di tutte le associazioni che vogliono svolgere iniziative offrendo la massima collaborazione. Per quanto ci riguarda – conclude – siamo a lavoro sia per l’organizzazione di Bagni di Luce che per il Settembre Sangiulianese che anche quest’anno sarà itinerante”. Soddisfazione per l’intervento del sindaco da parte di Laura Grassi, presidente Confesercenti Monte Pisano. “Abbiamo incontrato immediatamente l’amministrazione per fare il punto della situazione anche alla luce delle iniziative che i commercianti hanno già in programma. La disponibilità del sindaco è stata massima e quindi possiamo andare avanti con l’organizzazione degli eventi”. Ed a proposito di eventi, si sta già muovendo la macchina organizzativa di “Mezzana paese mio”, festa in programma il prossimo autunno. Da quest’anno la sua organizzazione è affidata alla collaborazione delle associazioni del territorio come Misericordia e Pubblica Assistenza e con il supporto di Confesercenti. Il 30 luglio, 13 e 17 agosto anteprima dell’evento con “Aspettando Mezzana”, cene nel paese in preparazione all’evento.

By