San Giuliano. Trecentomila euro per la riqualificazione e messa in sicurezza delle scuole

PISA – Lavori per oltre 300 mila euro presso gli immobili scolastici del territorio comunale per l’attuazione e la conclusione degli interventi necessari alla riqualificazione e alla messa in sicurezza degli stessi.

Nella foto: da sinistra - Eros Carloppi (Democratici Riformisti   Insieme per San Giuliano Terme); Daniela Andreotti (Pd); Sergio Di   Maio (candidato a Sindaco); Franco Marchetti (Sel)

Riscontrate, infatti, nell’ambito di una ricognizione generale effettuata dagli uffici tecnici sui vari plessi, problematiche di varia entità riconducibili a cause di diversa natura, in particolare relative alla funzionalità degli impianti, alla sicurezza degli spazi interni ed esterni e alla salubrità dei locali, l’Amm.ne ha ritenuto opportuno e urgente programmare un piano di interventi con l’obiettivo di sanare le carenze riscontrate e ripristinare il buono stato e l’efficienza dei plessi scolastici per consentire il corretto svolgimento delle attività.

A tal fine sono stati individuati due lotti di interventi:
– il primo è in fase di attuazione, coinvolge tutti i 25 edifici scolastici e riguarda prevalentemente lavori da effettuarsi all’interno degli stessi quali imbiancature, rifacimenti di pavimentazioni, ripristino funzionalità reti impiantistiche (rete adduzione acqua, scarichi fognari, impianti di riscaldamento, impianto elettrico e antincendio); è stata data priorità alla suddetta tipologia con lo scopo di concludere quanto previsto prima dell’inizio dell’anno scolastico per non interferire con la ripresa delle attività;
– il secondo riguarderà lavori alle aree esterne dei plessi quali rifacimento di recinzioni e sistemazione e riqualificazione di giardini di pertinenza, coinvolgerà le scuole dell’infanzia di San Martino Ulmiano e Sant’Andrea in Pescaiola e le scuole primarie di Asciano, Ghezzano e Pappiana; sarà attuato in una fase successiva alla data di inizio del nuovo anno scolastico.

Dell’esecuzione della quasi totalità dei lavori costituenti il primo lotto è stata incaricata GeSTe S.r.L, la società in house del Comune che ha dato garanzie di portare a termine le opere nei tempi e nei modi richiesti dall’Ente.

I lavori costituenti il secondo lotto saranno ultimati entro l’anno in corso.

Il Sindaco Sergio Di Maio esprime così tutta la soddisfazione propria e dell’intera Amministrazione: ”Abbiamo investito una notevole quantità di risorse per la ristrutturazione, la manutenzione e la riqualificazione dei nostri plessi scolastici apportando al riguardo le modifiche del caso al programma triennale 2015 – 2017 e al programma annuale 2015 dei lavori pubblici. L’importante era agire per concretizzare e rimediare alle carenze individuate per riqualificare e mettere in sicurezza gli edifici e chi li frequenta. Un’altra promessa assunta con il programma di mandato è stata mantenuta”.

In rappresentanza di GeSTe interviene l’Amministratore Unico Alfio Coli:”Nonostante le molteplici attività ordinariamente svolte dalla società e la ristrettezza dei tempi relativa al periodo estivo di chiusura delle scuole, GeSTe attraverso le proprie maestranze tecniche ed operative, riuscirà ad ottemperare a quanto richiestoci da parte dell’Amministrazione Comunale entro il 15 settembre prossimo, data di inizio del nuovo anno scolastico.
Tutte le soluzioni operative, sono state concertate con l’ufficio tecnico del Comune.
Ci preme specificare che l’azienda lavora nel costante rispetto dell’attuale normativa in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro e che tutti i materiali utilizzati nelle lavorazioni rispettano le caratteristiche imposte dalle norme vigenti; in particolare le vernici utilizzate all’interno dei plessi scolastici sono individuate verificando preliminarmente sia l’assenza di sostanze di natura tossica al loro interno sia la loro specifica tipologia di diluizione, eseguibile esclusivamente con sola acqua, senza alcun tipo di diluente chimico”.

By