San Giuliano, verso le elezioni, Giuseppe Strignano (M5S): “Bilancio partecipativo e referendum propositivo da inserire nello statuto comunale”

SAN GIULIANO TERME – “In questi ultimi anni e, segnatamente, negli ultimi mesi, sempre più spesso ho sentito “l’uomo della strada”, i colleghi, gli amici lamentarsi della nostra classe politica…

Uomini corrotti, si dice, di costumi morali non limpidi, molto sensibili al denaro e al potere, mentre per la “missione” che avrebbero dovuto compiere c’è il vuoto, il niente………… I cittadini hanno eletto gli uomini politici perché governino con intelligenza e sapienza come farebbe un buon padre di famiglia, ma una volta acquisito il potere iniziano ad utilizzarlo per i propri scopi personali o peggio per affossare finanziariamente gli enti che governano o i partiti che gestiscono, sprecando soldi e risorse che, soprattutto nell’attuale congiuntura economica, non sono abbondanti anche perchè il credito non è a buon mercato.

20140503-211957.jpg

A questo punto, in genere, la discussione viene chiusa con veemenza dal primo che dice: “Che ci vogliamo fare, i politici di oggi sono tutti ladri!” Noi cittadini del Movimento cinque stelle per San Giuliano Terme vorremmo che fosse chiaro il nostro concetto: non abbiamo nulla contro le persone che amministrano il nostro paese, abbiamo solo da ridire e comprendere bene le loro “azioni”, quelle che ci hanno portato a questo indebitamento. Vogliamo capire come si possa creare una cosi’ forte distanza tra le scelte attuate dalle passate amministrazioni e le necessità del popolo. Per questo motivo pensiamo sia necessario che la poltrona (a noi ci basta uno sgabello pieghevole) venga occupata da persone che hanno come obiettivo il benessere generale della comunità per rimettere in sesto i conti facendo scelte condivise con i cittadini e non imposte dal partito! La nostra proposta è il Bilancio Partecipativo e il referendum propositivo da inserire nello statuto comunale.

Fonte: Giuseppe Strignano Portavoce M5S San Giuliano Terme Candidato Sindaco

By