San Lorenzo a Pagnatico piange Valeria Vanni. Domani i funerali

CASCINA – San Lorenzo a Pagnatico è un paese in stato di choc per la morte di Valeria Vanni, la ragazzina di nemmeno 15 anni morta nel sono tra martedì e mercoledì nella sua casa.

Anche l’istituto ‘Pesenti’ di Cascina, che Valeria Vanni frequentava e’ sconvolto. Dai professori ai compagni di classe ha lasciato un grande vuoto, lei che era capoclasse e ben voluta da tutti. “

Luca Vanni e Michela Norci, entrambi infermieri dell’ospedale Lotti di Pontedera, sono stati circondati dall’affetto di parenti e amici, che stanno vicini anche al piccolo Andrea, fratellino di 6 anni con cui Valeria dormiva nella cameretta. È’ stata proprio Michela ad andarla a svegliare come faceva tutte le mattine per andare a scuola accorgendosi del corpo senza vita.

Mercoledì sera nella chiesa della frazione di Cascina si è svolta una veglia di preghiera. I funerali sono previsti sabato pomeriggio alle 15. E’ stata richiesta l’autopsia, che ha ritardato di un giorno le esequie. Valeria proprio giovedi’ mattina avrebbe dovuto avere un test cardiaco sotto sforzo.

Lei frequentava una scuola di danza sportiva e le era stata riscontrata una leggera aritmia, per questo era stato richiesto un ulteriore esame. Ieri mattina a scuola, nella 1a B del liceo linguistico alcune amiche sotto choc per la notizia hanno chiesto di uscire prima. Lei era anche rappresentante di classe per la sua maturità e preparazione.

Intanto la scuola di danza ‘Shall We Dance’, frequentata dalla ragazzina, potrebbe organizzare in collaborazione con la federazione un saggio e comunque una manifestazione in sua memoria.

La Direzione della ASL 5, tutti gli operatori dell’ospedale, del territorio e del dipartimento di prevenzione, medici, infermieri, operatori socio-sanitari, personale amministrativo e tecnico si stringono intorno a Luca Vanni e Michela Norci per la perdita della loro figlia Valeria. In particolare, tutto il dipartimento di emergenza e urgenza, in questi terribili giorni, è costantemente vicino al collega Luca, coordinatore del pronto soccorso e 118, infermiere stimato e amato da tutti per la sua disponibilità e professionalità. Anche i colleghi della mamma, che lavora nel reparto di ginecologia e ostetricia, le sono vicini con affetto.

LO STRISCIONE DEL PESENTI DEDICATO A VALERIA (foto tratta da Facebook)

20140117-014156.jpg

You may also like

By