San Marco-San Giusto: inaugurata la scultura alla rotonda di Via dell’Aeroporto

PISA – Giornata di inaugurazioni per il quartiere di San Marco-San Giusto oggi lunedì 20 giugno.

La nuova rotonda di via dell’Aeroporto, da poco realizzata, si arricchisce della scultura dell’artista pisano Raffaele Mantegna, donata alla città dalla Magistratura di San Marco, che, con la cerimonia di oggi, adotta la rotonda, impegnandosi per le opere di manutenzione sia della scultura che della rotonda.

La scultura di Mantegna è realizzata in ferro e vetro ed è ispirata al tema delle manifestazioni storiche di Pisa. L’artista Raffaele Mantegna ha insegnato a lungo al Liceo artistico “F. Russoli” di Pisa, nella sezione vetro e cristallo. Come restauratore ha lavorato nel Duomo di Pisa eseguendo lavori su ventiquattro vetrate istoriate della navata laterale destra e sinistra (anno 1400-1500). Ha eseguito lavori di restauro a vetrate anche nel Duomo di Lucca, Chiesa di San Martino, Duomo di San Miniato, Palazzo Reale di Pisa, Chiesa di San Francesco di Pisa, Chiesa di Santa Caterina a Pisa e altre ancora.

A seguire, nei parchi pubblici “Falcone Borsellino” e Largo “C. Balbo” sono state inaugurate due altalene per bambini con disabilità, donate alla Città di Pisa dalle Nobili Magistrature del Gioco del Ponte, i Comandi di Mezzogiorno e Tramontana, il Comitato Combattenti e la Magistratura San Marco.

Alle cerimonie di inaugurazione della scultura e delle due altalene erano presenti il Vicesindaco con delega al Verde pubblico Paolo Ghezzi, l’assessore alle Manifestazioni storiche Federico Eligi, Massimo Cioli, Magistrato di San Marco, Gina Giani, amministratore delegato Toscana Aeroporti, il presidente del Consiglio comunale Ranieri del Torto e l’artista Raffaele Mantegna. Hanno partecipato alle cerimonie anche i tamburini e gli sbandieratori della Scuola delle Manifestazioni Storiche, e le Magistrature di San Marco, Sant’Antonio, San Michele e San Martino.

Le altalene speciali, tre in tutta la città, di cui la prima inaugurata sabato 18 giugno nel parco di via Abba a Porta a Lucca, sono state montate dall’Ufficio Verde del Comune di Pisa, che ha provveduto oltre all’installazione, anche alla realizzazione della pavimentazione e dei percorsi di accesso ai giochi. Insieme ai soggetti promotori del progetto “Regala un Sorriso” sono stati scelti tre parchi recintati, recentemente riqualificati, dove sono presenti nuove attrezzature ludiche, in modo da creare un luogo di aggregazione e socializzazione che coinvolga tutti i bambini, sia normodotati che diversamente abili. Oltre alle magistrature del Gioco del Ponte, ha contribuito al progetto anche Toscana Aeroporti, con un contributo che ha reso possibile l’installazione delle altalene.

Il vicesindaco Ghezzi, durante l’inaugurazione delle altalene ha ringraziato tutti i soggetti coinvolti nel progetto “Regala un sorriso”e ha annunciato: “metteremo un cartello con scritto: -se vuoi la mia altalena, prenditi anche il mio handicap-, in modo che tutti siano invitati a rispettare le diverse opportunità”.

L’assessore Eligi ha ringraziato tutte le Magistrature che hanno contribuito al progetto, il Ctp4 e il consigliere Nerini: “Quest’anno il Giugno Pisano è stato organizzato in modo da garantire a tutti: sia alla Luminara che alle Regate e al Gioco del Ponte è stato previsto un apposito spazio per le persone disabili. Queste altalene rappresentano un bellissimo esempio di solidarietà che ha unito tutte le parti del Gioco del Ponte”.

By