San Miniato, altro caso di meningite. Colpita una ragazzina di 11 anni di Ponte a Egola

PISA – Altro caso di meningite nel territorio comunale di San Miniato. Interessata una ragazzina di 11 anni di Ponte a Egola, che frequenta la scuola media dell’istituto ‘Buonarroti’.

La giovane ieri, mercoledì 15 gennaio, è stata accompagnata prima all’ospedale ‘San Giuseppe’ di Empoli su consiglio della guardia medica, poi nel pomeriggio è stata trasferita al Meyer di Firenze. Sarebbe comunque fuori pericolo per l’infezione da meningococco.

Già nella giornata di oggi venti persone, tra familiari e operatori sanitari, sono stati sottoposti a profilassi.

Domattina toccherà anche ai compagni di scuola, ovvero tutta la 1°E, una parte della 1°C (tutte ragazzine in questo caso) che aveva passato con lei le ore di ginnastica, in tutto una quarantina di persone tra allievi e docenti.

Domattina, venerdì 17, dalle 10 alle 12 i tecnici dell’Asl saranno alla ‘Buonarroti’ per effettuare la profilassi. Anche altre persone, legate al catechismo, si sottoporranno al trattamento, anche se sono da quantificare con esattezza.

L’Asl 11, al momento, dichiara che “non risulta un collegamento con l’altro caso”, ovvero quello del bimbo di 5 anni emerso il 9 gennaio scorso. In quel caso la profilassi fu eseguita su tutte le persone che erano state con lui a eventi organizzati a Corazzano e a La Serra.

20140117-011857.jpg

You may also like

By