San Miniato: trovato tartufo di 540 grammi. Domenica inaugurazione del monumento al tartufo più grosso del mondo

SAN MINIATO – Ultimo week end per il tartufo a San Miniato, ma la stagione tartufigena sembra appena iniziata. Le condizioni climatiche favorevoli, infatti, stanno facendo gioie i cercatori di tartufo, tanto che è stata trovata una pepita d’oro veramente di pregio dal peso di 540 grammi e il tempo favorevole fa prevedere che i tartufi possano continuare a crescere anche nelle prossime settimane.

Fra gli addetti ai lavori, si ipotizza che a Natale ci possa essere ancora il tartufo. Il borsino del Tartufo Bianco vede stabili le quotazioni intorno a 3500 euro al kg per i pezzi di piccola pezzatura, mentre per la maxi pepita trovata, regolarmente registrata per concorrere all’assegnazione del “Tartufo d’oro”, si parla di una valutazione minima di 3000 euro. Domenica 25 ci saranno le premiazioni e vedremo quale sarà il tartufo bianco più grosso ritrovato nella stagione. Appuntamento domenica 25 alle ore 10 in palazzo comunale.

Tutto pronto per il monumento al tartufo più grosso del mondo

Sarà inaugurato domenica 25 novembre il monumento che ricorda e celebra il ritrovamento del tartufo più grosso del mondo. In occasione della 42° Mostra Mercato Nazionale il campione del mondo di forgiatura Massimiliano Benvenuti, insieme a un gruppo di colleghi proveniente da tutta Italia e formato da Graziano Destri, Fabio Destri, Davide Caprilli, Andrea Cosci, Federico Gasparri, Stefano Fagioli, Dario Fagioli, Luca Bonanni, Marcello Aristei, Diego Imperatore, Gianfranco Brancorsini, Giannino Brancorsini, Gabrio Grilli, Renato Nanni, Alvaro Ricci, Alessandro Coli, ha realizzato, forgiandolo dal vivo, un monumento al “tartufone” dei record (pesava 2520 grammi) e al record mondiale che San Miniato detiene. Si tratta di un’opera a misura d’uomo dal peso di oltre un quintale e mezzo realizzata interamente in ferro battuto che le mani sapienti di un’arte dal fascino antico hanno realizzato a colpi di martello davanti ai visitatori della mostra mercato in un autentico spettacolo. Il monumento rende idealmente onore a tutti i tartufai e ai cani campioni che nel tempo hanno fatto la storia di questa terra e sarà collocato, con un’apposita cerimonia domenica 25 novembre 2012, alla presenza delle autorità e della cittadinanza, in un apposito giardinetto lungo la strada che congiunge Piazza del Duomo e Piazza San Francesco con il viale Garibaldi, in uno slargo panoramico su piazza Dante Alighieri e sui giardini Pietro Bucalossi.

By