San Ranieri festeggiato in Corsica con la Compagnia di San Ranieri

PISA – Riceviamo e pubblichiamo il comunicato della Compagnia di San Ranieri, con la delegazione che è andata in Corsica per festeggiare il santo patrono di Pisa.

La Compagnia di San Ranieri

Grande partecipazione alla Festa di San Ranieri in Corsica, dove era presente una delegazione di ben venti persone della Compagnia di San Ranieri, guidata dal Correttore Monsignor Giuliano Cartarsi e dal Priore Riccardo Buscemi. A Montemaggiore, un piccolo borgo del Comune di Montegrosso sui monti affacciati al mare della costa occidentale corsa, sin dai tempi della nostra gloriosa Repubblica Marinara che vi stendeva la sua giurisdizione, è ancora viva la devozione e la venerazione per San Ranieri, titolare di antica chiesa romanica pisana, attorno alla quale si è sviluppato il cimitero, a due chilometri dal paese. La Compagnia ha in corso da circa due anni affettuosi contatti con la “comunità pisana d’oltre mare” che sono maturati oggi con un invito  a partecipare ai solenni  festeggiamenti in onore di San Ranieri, culminati nella Santa Messa celebrata da Monsignor Catarsi e processione conclusiva che, secondo un’antica tradizione, ha portato in processione prima per le vie del  paese  e poi alla chiesa al cimitero la statua del santo, attraverso la campagna e gli ulivi ultracentenari. Commovente il saluto dei corsi ai pisani “Oggi, 22 giugno 2013, quant’è grande e bella la nostra Chiesa di Montemaggiore, perché per la prima volta la condividiamo con Voi, con Monsignor  Giuliano Catarsi, cancelliere arcivescovile di Pisa, con Monsignor Joseph Fini, cancelliere della Diocesi di Ajaccio, con i confratelli della Compagnia  di Pisa e di Balagna, e con voi tutti, uomini, donne e giovani di Montegrosso e d’altrove, venuti numerosi a festeggiare San Ranieri.  Oggi viviamo un intenso momento di emozione e di ricordo per i nostri cari scomparsi, che nutrivano una grandissima devozione per  quello che chiamavano comunemente il “Santo negro” (alterazione in corso di “Santo Neri”, diminutivo di “Santo Ranieri”, n.d.r.).  A nome di tutti gli abitanti di Montegrosso inviamo un gran “merci!!” a Riccardo Buscemi, Priore della Compagnia di San Ranieri di Pisa: grazie
a lui abbiamo potuto realizzare questo avvenimento, cioè riportare la statua del Santo dal cimitero al paese, avvenimento che non veniva più ripetuto da ormai ventisette anni!!!” .  Per l’occasione l’Arcivescovo di Pisa Monsignor Giovanni Paolo Benotto ha inviato alla comunità di Montemaggiore una reliquia di San Ranieri oltre a varie pubblicazioni sulla statua del santo. Emozionato il Priore Buscemi ha ringraziato i fratelli corsi “A Pisa da secoli ogni anno festeggiamo San Ranieri con la Luminara: qui a Montemaggiore i festeggiamenti sono più semplici, ma sicuramente da voi c’è quella profonda e semplice devozione verso San Ranieri che noi Pisani abbiamo dimenticato. Auspico di continuare a festeggiare insieme con Voi San Ranieri, un anno voi da noi, e l’anno successivo noi da Voi; e così via”. La sera prima sulla piazza del paese è stato proiettato il video della processione Giubilare di San Ranieri, dopo lo scambio di doni  e la cena offerta dal Comune di Montegrosso.

You may also like

By