San Rossore, domani si torna in pista per la sesta giornata di corse

PISA – Sesta giornata di corse all’Ippodromo di San Rossore domani giovedì 16 gennaio, con partenza alle 13.45. Secondo turno per gli ostacolisti con tre prove a loro riservate.

Tra i due handicap in siepi il più interessante è quello riservato agli anziani, il premio San Giuliano. Solidaro, dopo lunga assenza è tornato in pista a inizio dicembre e la sua forma appare in progresso. Salar Fircroft è un bel grigio che riesce quasi sempre a entrare nel marcatore ma che difficilmente vince. Achen e Blanchard hanno le carte in regola per inserirsi nella lotta per la vittoria.

Anche la prova in steeple, il premio Vecchiano, è ben riuscita ed è nobilitata dalla presenza di Babosso, vincitore di prova di gruppo nel 2012 ma adesso al rientro dopo oltre un anno di assenza dalle piste. Più rodati sono Air Chapparal e Vita Interiore mentre Conte Raffi può essere la sorpresa.

La giornata si chiude nel nome di Ennio Rinaldi, un handicap per i cavalli di 4 anni e oltre sui 1.900 metri. Il cavallo da battere potrebbe essere Self Satisfied anche se la regolarità parla in favore di Cherry Street. Ha corso benissimo a Varese Ace to Pesca che rappresenta un team in grande spolvero, quello di Sergio e Diego Dettori.

Fonte: Alfea

20140115-121048.jpg

By