San Rossore, giovedì la quarta giornata di corse

PISA – Giovedì 21 novembre quarta giornata della riunione autunnale con inizio alle 13.30. La prova con maggior dotazione è il premio Orange Bay, un handicap sui 2.200 metri. Marex ha avuto un po’ di sfortuna nelle fasi finali dell’ultima corsa dove è stata battuta da Atomic Law.

Quattro vittorie nelle ultime cinque corse disputate costituiscono un ruolino di marcia eccellente per Re Manfredi e anche Linchetto resta su un’affermazione, così come Sobieska. Aser ha deluso gravemente in occasione della sua recente corsa pisana e questo rende la corsa molto incerta.

In apertura di pomeriggio il premio Veronese, handicap per i cavalli di due anni sui 1.500 metri, vede in Gigilmatto uno dei pretendenti al successo. All’opposizione Punta di diamante, bene nella sua prima apparizione a San Rossore, e il top weight Brasilian Sunset.

Il premio Teston è un handicap per i tre anni sulla distanza dei 1.300 metri con sette cavalli al via. Lalla Coletta  è la cavalla da battere. Ci proveranno Weltgericht e Imelda. Skittish Queen ha vinto all’utlima ma appare gravata adesso al peso.

Fonte: Ippodromo di San Rossore

20131119-172644.jpg

By