“Sandro Pertini, l’uomo dello sdegno e della speranza”. Un grande presidente, il più grande

PISA – Il Comune di Pisa, con l’associazione “I Cavalieri” e con Andrea Balestri ricorda il partigiano divenuto presidente della Repubblica Lunedi 16 febbraio alle ore 17.30 nell’atrio di Palazzo Gambacorti.

image

Sara proprio il sindaco di Pisa Marco Filippeschi che inaugurerà la mostra documentaria Giovedì 26 febbraio alle ore 10,30 un altro appuntamento da non perdere al cinema-teatro Lux con la proiezione del film-documentario “Mi mancherai-ricordo di Sandro Pertini, con la partecipazione del presidente dell’Associazione Nazionale S.Pertini e dell’onorevole Valdo Spini presidente della Fondazione Circolo Fratelli Rosselli.

IL PERSONAGGIO. Alessandro Pertini,  e’ nato San Giovanni di Stella, 25 settembre 1896 ed e’ morto a Roma il 24 febbraio 1990), è stato un politico, giornalista e partigiano italiano. Fu il settimo Presidente della Repubblica Italiana, in carica dal 1978 al 1985, il secondo socialista (dopo Giuseppe Saragat) a ricoprire la carica. Un esempio per tutti. Sportivamente parlando lo ricordiamo sull’aereo con la Nazionale di Bearzot nelle sue partite a carte con Dino Zoff. La sua esultanza al Bernabeu dopo i gol che ci consentirono di battere la Germania per 3-1 sono negli occhi e nella memoria di tutti. Un grande presidente, il più grande che un po tutti rimpiangono.

You may also like

By