Sassoli (PD) sui migranti: “No alle barbarie viste in Ungheria”

PISA – “Non è tollerabile che le istituzioni europee restino a guardare la violenza che alcuni governi incoraggiano nei confronti dei rifugiati”. Lo ha dichiarato David Sassoli, vicepresidente del Parlamento europeo, commentando il voto dell’Europarlamento sulla piano della Commissione europea per la redistribuzione di 120mila rifugiati.

“Parlamento europeo e Commissione europea hanno ribadito, anche stamane, la nostra vera identità. Si può non essere d’accordo, ma è inaccettabile che si scatenino polizie contro uomini inermi, donne e bambini che chiedono asilo. Per Stati membri e paesi in via di adesione all’UE i temi della difesa dei diritti umani e il rispetto delle convenzioni internazionali sono condizioni fondamentali e irrinunciabili per stare in Europa. Di fronte a notizie di violazioni non è da escludere la richiesta alla Commissione di venire a riferire in Parlamento”.

By