Scacco matto alla Torre. Sara’ il David di Michelangelo a rappresentare l’Expo 2015

PISA – Sarà il David di Michelangelo di Firenze ad accogliere i visitatori che andranno all’Expo 2015 in Piazza Italia e non la Torre di Pisa come aveva auspicato il premier pisano Enrico Letta ieri prima dell’incontro con Putin.

Firenze ha ancora avuto la meglio su Pisa e su una delle sette meraviglie del mondo. Lo ha annunciato oggi all’Accademia dei Georgofili a Firenze Diana Bracco, commissario del Padiglione Italia, che insieme al presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha firmato il protocollo che regola la partecipazione della Toscana all’Expo.

Soddisfatto il presidente della Regione Rossi: “Saremo sotto gli occhi del mondo e in queste circostanze siamo capaci di fare bella figura. Come Toscana aderiamo convintamente, con tutto il nostro impegno. Mi pare che le cose, grazie anche all’impegno dell’assessore Salvadori, procedano speditamente e sono convinto che la Toscana farà sistema.”

Noi campanilisticamente parlando siamo un po’ meno soddisfatti, anche perché il nostro simbolo avrebbe rappresentato un qualcosa di straordinario, ma Firenze ancora una volta ha fatto scacco matto alla Torre.

20131127-142655.jpg

You may also like

By