Scherma Di Ciolo, grande successo per lo stage di Pasqua

PISA – In occasione delle vacanze di Pasqua il ‘Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo’ ha organizzato in collaborazione con ‘Agorà Sport and Culture‘ un allenamento di scherma alle tre armi indirizzato agli schermitori di tutta la Toscana e la Liguria.

L’evento ha riscosso un grande successo ed ha visto la partecipazione di più di cinquanta ragazzi. Come ospiti di eccezione sono stati chiamati lo spadista Gabriele Cimini (fra i migliori esponenti a livello assoluto mondiale nella propria specialità) e l’attuale Commissario Tecnico della spada paralimpica Francesco Martinelli.
L’allenamento ha inoltre visto impegnati numerosi tecnici (provenienti da Pisa, Lucca, Carrara, La Spezia e Chiavari) che hanno collaborato per riuscire a rendere altissimo il livello tecnico dell’evento.

Il Maestro Riccardo Bardine di La Spezia ha rilasciato con piacere la seguente dichiarazione: “Abbiamo lavorato duramente con i ragazzi di ‘Agorà Sport and Culture’ per riuscire a a mettere in piedi questa fantastica giornata di allenamento e di condivisione delle conoscenze. Il risultato, sono felice di poterlo affermare senza riserve, è stato ottimale e ci impegneremo a ripetere questa esperienza. L’intenzione, ovviamente, è quella di poter dare ai ragazzi un’occasione di formazione e confronto anche con gli allievi di scuole schermistiche differenti per alzare l’asticella qualitativa del fioretto e della spada locali. Un ringraziamento particolare va ai due sponsor, senza il cui prezioso aiuto non sarebbe stato possibile la realizzazione dell’evento: Thermometano srl e Ber.Da.Pel. Di Bernini scavi e demolizioni.”

Queste invece le parole di Enrico Di Ciolo, Maestro e Presidente del ‘Club Scherma Pisa’: “Dopo l’esperienza più che positiva di Natale abbiamo deciso di ripetere l’allenamento anche in occasione delle vacanze di Pasqua. I numeri ci dicono che la strada che stiamo percorrendo è quella giusta. L’idea è quella di rendere fissi questi appuntamenti negli anni e di dare l’opportunità agli atleti di potersi confrontare anche durante le vacanze estive con uno stage dedicato. Sono felice della riuscita di questa giornata di allenamenti, continueremo a collaborare con i ragazzi di Sarzana di ‘Agorà Sport and Culture’ per consolidare l’organizzazione di questi eventi”.

By