Sciopero Ctt Nord, sei dipendenti segnalati per interruzione di pubblico servizio

PISA – A seguito dello sciopero attuato nella giornata di ieri 5 dicembre 2013 dal personale del C.P.T. che ha creato, per la mancanza di preavviso gravi difficoltà al trasporto urbano e sub urbano, la D.I.G.O.S., d’ intesa con l’Autorità Giudiziaria, ha avviato indagini sulle modalità di svolgimento dell’esercizio dello sciopero.

Nel corso delle indagini la D.I.G.O.S. ha per il momento individuato sei posizioni, di altrettanti dipendenti del C.P.T. che sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria per violazione dell’art. 340 per aver interrotto un pubblico servizio ponendo in essere uno sciopero senza preavviso violando la normativa prevista dalla Legge 146/90 che disciplina il diritto di sciopero per i servizi essenziali. Sono attualmente al vaglio le posizioni di altri soggetti nonché l’accertamento di altre condotte suscettibili di ricadere in ipotesi di reato.

Fonte: Questura di Pisa

20131206-162242.jpg

You may also like

By