Sciopero della fame per il consigliere comunale M5S Mannini. Solidarietà da parte del paritito

Pisa – Da venerdì il consigliere comunale del M5S di Pisa, Gianfranco Mannini, è in sciopero della fame. Una reazione estrema all’assenza di risposte concrete dopo settanta giorni dal suo esposto relativo all’applicazione arbitraria di un coefficiente in base al quale l’ISEE viene aumentato in modo esponenziale, escludendo così la possibilità per alcuni anziani e disabili di accedere ai servizi socio-sanitari o saldare importi agevolati per questi. 

“A Gianfranco tutta la nostra solidarietà. Chiederemo a Saccardi di incontrarlo quanto prima per avviare quella che è una semplice presa d’atto di un errore toscano da sanare. Le tre sentenze del TAR del Lazio danno ragione all’interpretazione di Gianfranco che se applicata avrebbe permesso ai soli anziani pisani un risparmio pari a 10 milioni di euro negli ultimi 5 anni” così Andrea Quartini, consigliere regionale M5S, in una nota pubblicata nel sito web del gruppo.

By