Sciroppo sbagliato ad una neonata, i genitori denunciano la farmacia

PISA – Farmaco sbagliato ad una neonata, i genitori denunciano la farmacia, ma scoprono l’errore solo dopo averlo somministrato. La bimba pero’ sta bene.

Questa la ricostruzione dei fatti: I genitori sono andati in farmacia per acquistare uno sciroppo per la tosse per la loro figlia di appena 40 giorni, ma il farmaco che è stato loro consegnato era un altro, viene utilizzato per tenere sotto controllo la pressione arteriosa. Mamma e papà, però, se ne sono accorti solo dopo averlo somministrato alla neonata.

La bambina tuttavia non ha subito conseguenze dall’assunzione del farmaco sbagliato ma i genitori hanno deciso di presentare una querela. Sull’episodio indaga la polizia. Il fatto è avvenuto ieri a Pisa e gli agenti stanno ancora ricostruendo l’esatta dinamica dei fatti, mantenendo ancora il maggiore riserbo possibile su ciò che è accaduto. Stando a quanto appreso, tuttavia, l’errore potrebbe essere stato originato dal fatto che entrambi i medicinali sono contenuti in flaconi da sciroppo ma non è ancora chiaro se sia stato il farmacista a consegnare il flacone sbagliato alla coppia o se invece questa l’abbia erroneamente prelevato dal banco dove già si trovava appoggiato.

Fonte: ANSA

20140404-191245.jpg

You may also like

By