Scognamiglio (Pd): “Ziello sbaglia, basta al clima d’intolleranza”. Lettera da parte delle associazioni di volontariato

PISA – Ieri – ha così dichiarato la consigliera comunale del Pd Maria Antonietta Scognamiglio – ho ricevuto una lettera (che allego alla presente dichiarazione) a firma di Antonio Cerrai per la Croce Rossa, di Daniele Vannozzi per la Pubblica Assistenza e di Enrico Dini per la Misericordia, le più importanti associazioni di volontariato del nostro territorio, in cui denunciano alcuni “recenti episodi di intolleranza verso i volontari impegnati sia nel soccorso sanitario che nell’antincendio boschivo”.

“Sono rimasta molto colpita da questa loro unitaria presa di posizione. Il clima di intolleranza che viene denunciato è veramente grottesco. La nostra salute, la nostra vita dipende moltissimo dal lavoro di questi volontari, dal loro quotidiano sacrificio ed impegno. Dobbiamo quindi lavorare perché questi episodi finiscano al più presto. Ed anche la politica deve fare e può fare la sua parte. Mi riferisco, in particolare, alle parole dell’onorevole leghista Edoardo Ziello il quale com’è noto, se l’è presa in questi giorni con la Caritas perché secondo lui, aiuta i Rom. Siamo tutti d’accordo sulla eliminazione dei campi Rom, sempre inaccettabili, perchè la strada, invece, è investire nell’inclusione. E chi commette reati deve rispondere davanti alla legge come tutti. Tutt’altro paio di maniche,però, è lavorare ad un creare un clima di intolleranza nei confronti di chi fa carità. Aiutare chi è in difficoltà non è un reato. Nessuno può essere punito perché è generoso.In caso contrario, si potrebbe andare incontro a scenari quanto meno inquietanti. Politiche sbagliate quelle dell’onorevole Ziello – conclude la Scognamiglio – che dobbiamo contrastare. Prima che sia troppo tardi”.

By